red bull honda f1
BAKU, AZERBAIJAN - JUNE 06: Sergio Perez of Mexico driving the (11) Red Bull Racing RB16B Honda on track during the F1 Grand Prix of Azerbaijan at Baku City Circuit on June 06, 2021 in Baku, Azerbaijan. (Photo by Francois Nel/Getty Images) // Getty Images / Red Bull Content Pool // SI202106060123 // Usage for editorial use only //

La Red Bull porta una novità nel GP di Francia della F1, e riguarda la Honda. Non stiamo parlando di un nuovo componente della Power Unit, ma di un nuovo nome. A partire da questa gara, sulla carrozzeria delle Red Bull e delle Alpha Tauri sparisce la classica dicitura “hybrid” che trovavamo sotto il marchio della casa nipponica, ma compare un nuovo brand, e:TECHNOLOGY. Questo marchio farà compagnia al circus fino al termine della stagione, in quello che sarà l’ultimo anno della Honda in F1. A partire dal 2022, il costruttore si ritirerà, cedendo tutti i progetti alla stessa Red Bull.


Red Bull: il motore Honda è l’alleato che mancava


Red Bull Honda: cosa vuol dire il nuovo nome in F1?

Il brand e:TECHNOLOGY rappresenta la nuova strategia industriale della casa giapponese. In un settore che va sempre più verso la sostenibilità, il produttore sta cercando di convertire la propria produzione verso tale direzione, ponendosi l’obiettivo di una mobilità ed una tecnologia costruttiva ad impatto zero. Anche la Power Unit beneficerà di questo “ecologismo”, grazie ai suoi elementi che potranno essere trasferiti nella produzione di serie. “Honda e:TECHNOLOGY è il nome dato al nostro concetto di tecnologia di elettrificazione ad alta efficienza, che mira a portare a una società a emissioni zero“, ha dichiarato la casa in un comunicato ufficiale. “ È già presente in un’ampia gamma di prodotti, dalle motociclette, ai prodotti automobilistici e energetici. Questa tecnologia viene applicata anche ai componenti della power unit F1 Honda, come MGU-K e MGU-H, contribuendo alla sfida per conquistare il campionato“.

Oltre alla sostenibilità, Honda punta a vincere il mondiale di F1, assieme alla Red Bull. All’arrivo a Le Castellet, Max Verstappen conduce il mondiale con 5 punti di vantaggio su Lewis Hamilton. Il compagno di team Sergio Perez è il vincitore dell’ultimo GP di Baku, dove l’olandese si è ritirato per l’improvviso scoppio della gomma posteriore sinistra.


Gran premio di Baku: Max a muro, Hamilton spreca e Perez trionfa


Immagine in evidenza di Red Bull Content Pool, per gentile concessione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20