Presto Ribery potrebbe diventare un nuovo giocatore della Fiorentina. Proseguono i contatti tra la dirigenza viola e l’entourage del giocatore per arrivare alla definizione degli ultimi dettagli dell’affare. Questo, senza dubbio, potrebbe essere un gran colpo per la nuova proprietà e darebbe un segnale forte sulla volontà di Commisso di rendere nuovamente grande la Fiorentina, attraverso giovani di prospettiva, come Montiel e Vlahovic, affiancati a giocatori di esperienza.

Le cifre

Si attendono notizie e aggiornamenti nel pomeriggio, ormai la distanza fra domanda e offerta è veramente minima: pronto un contratto biennale con stipendio intorno ai 4 milioni di euro a stagione. Mercoledì potrebbe il giorno delle visite mediche.

Sembra che manchi realmente poco per portare Ribery alla Fiorentina agli ordini di Vincenzo Montella. Pronto per una nuova sfida“, ha scritto il giocatore su Instagram.

Lo stesso Montella – dopo la partita di Coppa Italia vinta contro il Monza – ha dato il suo benestare all’operazione: “Ribery è funzionale, così come lo è per tutti. A me servono giocatori funzionali”.


Please follow and like us:
Previous articleZappacosta alla Roma: è fatta
Next articleRiparte la Nazionale di calcio femminile, le convocate
Nato a Roma nel 1995. Sono uno studente Universitario, laureando in Comunicazione alla Sapienza di Roma. Il mio dovere e intento è quello di riportare le notizie in modo imparziale, oggettivo e concreto. Eterno amante del Calcio, quello di cui noi ci siamo innamorati da bambini, diverso dal calcio moderno inteso oggi come Business. Ricordo uno spot di sky che recitava: "Se non ci fosse il calcio, non ci sarebbero le partite, i tifosi, le porte. Non ci sarebbero i sogni di tutta una vita, niente lacrime, frustazione, stringere i denti, nessun miracolo, telefonate agli amici, nessun salvatore della patria. Niente paura, gioia, speranza, niente colpo di genio, nessuna esultanza, niente 4-4-2, 4-3-3, niente palla lunga e pedalare, niente "noi vogliamo 11 leoni". Se non ci fosse il calcio, non ci sarebbe niente da fare la domenica sera, niente di cui parlare tutte le altre sere, niente partite improvvisate, niente posti fissi sul divano, niente goal mangiati, niente fuorigioco da spiegare a tua moglie, niente giovani promesse, vecchie glorie, partite da ricordare...Lunga vita al calcio!" *Instagram: lucatwood ; *Twitter: Luca Ridolfi Mantero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.