Nella scorsa stagione, il Barcellona ha surclassato la concorrenza, laureandosi campione, con undici punti di distacco dall’Atletico Madrid, seconda classificata. Oggi, alle 21.00, ricomincia la Liga, con i campioni in carica del Barça impegnati a Bilbao contro l’Atleti.

Il Barcellona è campione in carica di Spagna
Il Barcellona è campione in carica di Spagna

Sembra una gara, sulla carta, interessante, tra la capolista del campionato scorso e l’ottava classificata. Nei Blaugrana non ci sarà Messi, infortunato, ma nella rosa di Valverde non mancano, certamente, i campioni. L’allenatore del Barcellona metterà in mostra i nuovi acquisti Griezmann e De Jong, aspettando di sapere se Neymar tornerà in Catalogna. L’Athletic Bilbao può contare, in attacco, sulla sua stella Inaki Williams, che ha, da poco, rinnovato per nove anni con i baschi.

Domani esordirà, invece, il Real Madrid. I Blancos escono da una delle stagioni peggiori nella loro storia, dopo il terzo posto in campionato e l’eliminazione agli ottavi di Champions League. Perez ha investito parecchio, durante l’estate, per cercare di riportare il club a vincere campionato e Champions. Nella capitale spagnola sono arrivati Jovic, Mendy, Militao e il gran colpo Eden Hazard, in attesa di conoscere le scelte di Neymar e Pogba. Il primo test ufficiale per Zidane sarà fuori casa, contro il Celta Vigo, salvatasi per un soffio, nel finale della scorsa stagione. L’allenatore francese dovrà fare a meno di Hazard, fermatosi per infortunio, e potrebbe affidarsi al giovane Vinicious. Alle 19.00 di domani, esordirà anche il Valencia, impegnato in casa contro la Real Sociedad.

Il Real Madrid ha speso molto in questo mercato. Sono arrivati nella capitale Hazard, Mendy, Jovic e Militao.
Il Real Madrid ha speso molto in questo mercato. Sono arrivati nella capitale Hazard, Mendy, Jovic e Militao.

Domenica assisteremo all’esordio di Siviglia e Atletico Madrid. La squadra di Lopetegui affronterà l’Espanyol, in una gara che ha sapore di lotta per un posto in Europa. Nello scorso campionato, la squadra di Barcellona si è, infatti, classificata settima, una posizione dietro ai biancorossi. Alle 22.00 scenderanno in campo i Colchoneros, con i nomi nuovi nella rosa, arrivati durante l’estate. Sarà il primo test ufficiale senza Godin a comandare la difesa, affidata probabilmente a Savic e Gimenez. Sarà, inoltre, l’occasione per vedere all’opera Joao Felix, all’esordio in Liga. Il portoghese ha disputato un buon pre-campionato e ora è chiamato a ripetere le prestazioni della stagione scorsa, per non far rimpiangere Griezmann.

Joao Felix dovrà dimostrare di essere il degno erede di Griezmann
Joao Felix dovrà dimostrare di essere il degno erede di Griezmann

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.