Golf, trofeo Rigoni di Asiago: la tappa del centro è al Golf Club Fioranello

L’emozione di giocare tra le bellezze archeologiche della Capitale

Le meraviglie di Roma non hai bisogno di cercarle, ovunque volgi lo sguardo c’è qualcosa che ti fa trattenere il respiro. Ma, giocare a golf addirittura ai confini con il parco archeologico dell’Appia Antica, è indubbiamente un’esperienza straordinaria. 

Il Golf Club Fioranello è stato il terzo campo di Roma, un campo il cui percorso si snoda nella prospettiva degli archi dell’Acquedotto Claudio, offrendo un gioco stimolante e coinvolgente, oltre a integrarsi perfettamente con il contesto dell’ambiente che lo circonda.

Impegnative ma non troppo difficoltose, le 18 buche sono perfette sia per gli esperti sia per i neofiti ma richiedono una notevole precisione, non solo per via del corso d’acqua e del lago che ne coinvolge alcune, ma anche per i numerosi “fuori limite” che impongono una certa prudenza.

La partita di sabato 8 giugno si è giocata sotto un sole ormai estivo, una fantastica “passeggiata” per i giocatori che sono arrivati all’ultima buca soddisfatti e … affamati!

A questo ci ha pensato la tenda allestita ad hoc da Rigoni di Asiago dove hostess dedicate e sorridenti hanno preparato deliziosi stuzzichini con le delizie dell’azienda veneta. Fiordifrutta, Mielbio, Nocciolata (clsddica, semza latte e bianca) e il nettare tutti frutti hanno ridato energia a tutti i presenti, con la loro ineguagliabile qualità e bontà. Inoltre, i prodotti di Rigoni di Asiago sono biologici al 100%, privi di pesticidi e di sostanze nocive per l’ambiente.

Ecco le coppie vincitrici di tappa che giocheranno la semifinale nazionale centro l’8 settembre presso il Cosmopolitan Country Club di Tirrenia:

. 1.a di prima categoria Stefano Podda – Luca Leone p. 43

. 2.a di prima categoria Luca Domenella – Vincenzo Cicero p. 41

. 1.a di seconda categoria Giorgio De Cristofaro – Rocco Maccarone p. 44

. 2.a di seconda categoria Alessandra Moci – chiara Scuccimarra p. 42

Lordo Mario Marcolongo – Claudio Dentini p. 34

Una raccolta fondi è andata a favore di due Associazioni : FATA ONLUS e Associazione Famiglie aperte sul mondo.

Please follow and like us:

Gregorio Scaglioli

Amante del calcio e dello sport, aspirante giornalista sportivo e caporedattore di questo bellissimo progetto di scrittura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.