Dopo il polverone sollevato dalla Super League, che per il momento sembra essersi placato, in casa Juventus le cose potrebbero cambiare. Infatti in molti parlano di una possibile rivoluzione nella dirigenza della Juventus. Le dimissioni del presidente bianconero Agnelli per molti sono inevitabili, anche se lui stesso per ora ha allontanato questa possibilità. Le voci però sono molte, con i possibili scenari futuri che per ora non sono chiari.

CI SARANNO CAMBIAMENTI NELLA DIRIGENZA BIANCONERA?

In casa Juve il successo sul Parma nel turno infrasettimanale ha un po’ calmato le acque, ma il volto di Agnelli allo Stadio ieri sera era tutt’altro che disteso. In questi giorni infatti si è parlato molto delle dimissioni del presidente, che dopo essersi dimesso dall’ECA secondo molti lo farà anche dalla Juventus. Per ora lui stesso ha negato, dicendo: “Chi afferma il contrario mi porta bene”. Anche John Elkann per ora gli ha rinnovato la fiducia, parlando ad Agnelli e cercando un confronto sulla vicenda Super Lega. Attualmente dunque il ruolo del presidente non sembra a rischio, ma l’avvicinarsi del finale di stagione potrebbe aprire nuove strade già a partire da quest’estate.


LEGGI ANCHE: Juventus Parma 3-1: i bianconeri si rialzano


QUALI CAMBIAMENTI SI PREVEDONO ALLA JUVENTUS?

Nonostante l’apparente tranquillità dopo una stagione complicata come quella che si sta concludendo potrebbe davvero esserci una rivoluzione nella dirigenza della Juventus. Infatti secondo il quotidiano “il Mattino” il direttore sportivo del Napoli Giuntoli potrebbe essere in orbita bianconera per sostituire Paratici e guidare il mercato dei piemontesi. Per quanto riguarda il ruolo di presidente il quotidiano ha aggiunto che a capo della società sportiva potrebbe essere designato Alessandro Nasi, cugino degli Elkann, o una figura di spicco e importanza legata alla storia calcistica della Juventus come è Marcello Lippi che avrebbe sicuramente l’appoggio di tutto il popolo juventino. Infine si è parlato anche di un altro possibile clamoroso ritorno; infatti anche Beppe Marotta, ora all’Inter potrebbe tornare in bianconero, ma prima si vorrebbe confrontare con il presidente nerazzurro per parlare dei piani della società milanese. Insomma le voci sono tante e sempre più insistenti. Probabilmente bisognerà attendere ancora qualche mese e dopo la fine della stagione arriveranno sicuramente conferme o smentite a quanto riportato.

LEGGI ANCHE: “Giuntoli e Marotta alla Juventus con Lippi”, ribaltone in vista …

Il successo interno per 3-1 della Juventus contro il Parma ha un po’ calmato le acque in casa bianconera.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20