fbpx
Settembre21 , 2021

RL Sailing pronta per la Rolex Fastnet Race

Related

Grave trauma cranico per Tom Sykes

Tom Sykes deve ancora smaltire i postumi del brutto...

Brighton & Hove Albion-Swansea City: pronostico e possibili formazioni

Brighton e Hove Albion affrontano il terzo turno della...

NFL, Week 2 – I Packers vincono e ritrovano certezze

La sfida del Monday Night tra Detroit e Green...

Supercoppa 2021: la finale è Milano-Bologna

Tre mesi dopo la finale scudetti, Olimpia Milano e...

Share

Il team irlandese di vela d’altura RL Sailing, sponsorizzato da Hanley Energy, ha recentemente completato l’estenuante Tour De Bretagne a La Voile. La famosa regata si è svolta in diverse tappe nell’arco di nove giorni, con una combinazione di regate inshore e offshore nella flotta di monotipo Beneteau Figaro 3.E ora tutti pronti per la Rolex Fastnet Race.

Com’è andata la RL Salling nella Tour De Bretagne a La Voile?

RL Sailing ha concluso con un 24° posto finale nella serie generale e il quinto nei team misti. La regata è stata un’opportunità per il team di imparare e progredire nella loro prima stagione di regate a due mani nel circuito. L’intensa regata, che includeva gare costiere da porto a porto e battaglie inshore e offshore, ha fornito l’ambiente perfetto per testare velocità, tattiche e manovre contro una flotta molto affollata. L’evento ha portato anche aspetti delle regate per piccole imbarcazioni, dato che ogni linea di partenza è stata contesa con richiami generali abbondanti e un’enorme importanza data alla prima bolina.

Le dichiarazioni post gara

Questo evento è stato molto più intenso di quanto avessimo mai pensato. Ti mette davvero alla prova come velista ad ogni livello. Il formato delle brevi e intense regate ha davvero spinto la flotta e nessuna regata è mai finita. Ogni posto e posizione sono stati combattuti duramente“, ha detto lo skipper Kenneth Rumball. “Le tappe più brevi di questa regata ci hanno permesso di avere più opportunità per la discussione e l’analisi post regata e la possibilità di provare cose diverse il giorno successivo. Il nostro obiettivo per questa regata era quello di imparare e migliorare il più possibile e con il supporto di Hanley Energy abbiamo certamente raggiunto questo obiettivo” continua la skipper Pamela Lee


Tutte le notizie di Vela

E adesso la Rolex Fastnet Race

Per RL Sailing, il Tour De Bretagne è stata la seconda regata in doppio di Figaro 3 per il team, avendo partecipato alla Sardinha Cup nell’aprile di quest’anno. Entrambe le regate hanno avuto un formato e una sfida completamente diversi, con la Sardinha Cup che comprendeva una tappa di oltre 500 miglia nautiche e durava cinque giorni. La prossima e ultima regata del calendario 2021 per il team è la Rolex Fastnet Race da Cowes a Cherbourg. La flotta di Figaro gareggerà nella propria classe all’interno della regata, e sarà ancora una volta una sfida completamente diversa per il team, poiché le barche monotipo saranno mescolate alla flotta più grande di oltre 500 barche provenienti da tutto il mondo. La complessità di una flotta più grande e di una regata con un monotipo al suo interno, così come le condizioni di navigazione molto diverse attraverso il Mare d’Irlanda, renderanno la regata eccitante e stimolante.

Le dichiarazioni prima della gara

“Sono davvero impaziente di affrontare la prossima sfida del Fastnet, sarà una grande opportunità per immergermi in una navigazione complessa e continuare a imparare e migliorare, e naturalmente rappresentare l’Irlanda nelle regate d’altura a due mani“, commenta la skipper Pamela Lee. “Abbiamo pensato molto alle nostre sponsorizzazioni e collaboriamo con sport e talenti unici e interessanti al di fuori del mainstream. Il recente risultato di RL Sailing e la prossima grande sfida sono certamente all’altezza di questo“, dice Kim Madden di Hanley.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20