robert kubica lmp2

Robert Kubica ha deciso che il suo futuro agonistico è nella LMP2. Dopo averla assaggiata alla scorsa 24 ore di Daytona, conclusasi in anticipo per un guasto al cambio, il pilota ormai ex di F1 (sebbene sia ancora nel giro in qualità di tester Alfa Romeo) è stato annunciato come pilota del WRT nella European Le Mans Series. La scuderia belga dell’ex pilota Vincent Vosse schiererà una Oreca Gibson nella classe “piccola” dei prototipi, per un programma ancora in parte da annunciare. “Sono molto felice di unirmi al Team WRT per quello che è un nuovo capitolo della mia carriera e una nuova sfida anche per la squadra“, ha dichiarato Kubica. “Scopriremo insieme molte cose nuove, in una serie con una griglia molto forte e competitiva, fatta di contendenti di talento. L’intero progetto è tremendamente motivante e voglio ringraziare calorosamente Vincent Vosse, che ha spinto molto duramente per far sì che questo accadesse“.


24 ore di Daytona 2021: Acura e Taylor in trionfo


La European Le Mans Series scatterà il prossimo 18 aprile al Montmelo, per un calendario che comprende sei prove. Una di queste si disputerà a Monza, l’11 luglio prossimo.

Con chi correrà Robert Kubica nella LMP2 dell’ELMS?

Kubica per quest’anno si lega al WRT, scuderia proveniente dal mondo GT e che quest’anno farà il salto nei prototipi. Fondata dall’ex pilota Vincent Vosse, quest’anno la squadra avrà come suo impegno principale il mondiale endurance, che disputerà con una Oreca Gibson nella LMP2. Accanto al programma WEC, il team ha deciso di affiancarne un altro nella serie europea ELMS, ingaggiando il forte pilota di Cracovia. I compagni di team dell’ex di BMW e Williams non sono ancora noti: al momento l’unico pilota confermato è Robin Frijns, il quale sarà impegnato nel WEC. L’olandese affiancherà l’impegno nel mondiale a quello in Formula E, in rappresentanza della squadra Virgin.

Una concorrenza spietata

Kubica ed il team WRT debutteranno nella classe LMP2 della ELMS, che quest’anno conta ben 16 vetture al via. Team come United Autosports e G-Drive, edite della serie da lungo tempo, schierano due vetture a testa, stesso discorso per la IDEC Sport. Presente anche il team dell’ex pilota di F1 Olivier Panis, il quale avrà come punta di diamante un altro ex della massima formula, Will Stevens. Patrick Pilet, ex ufficiale Porsche, sarà invece nella rosa di IDEC Sport. Oltre a WRT, debutta quest’anno il Racing Team Turkey, sotto la gestione di TF Sport. La scuderia inglese non è nuova nell’endurance, ed è nota per aver trionfato alla 24 ore di Le Mans dello scorso anno, nella categoria GTE Am.


24 ore di Le Mans gara: tris di Toyota, ma che fatica!


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20