Giovedì 29 ottobre 2020 alle 21.00 all’Olimpico si disputerà Roma-CSKA Sofia, gara valida per la seconda giornata della fase a gironi di Europa League. Nella scorsa giornata i giallorossi sono tornati vittoriosi dalla trasferta svizzera, battendo per 2 a 1 lo Young Boys grazie alle reti in rimonta di Bruno Peres e Kumbulla. Nell’altra partita del girone A il Cluj ha battuto per 2 a 0 il CSKA Sofia e dunque classifica attuale è: Cluj 3, Roma 3, Young Boys 0, CSKA Sofia 0.

Il programma di mercoledì 28 ottobre, giorno della vigilia del match, è il seguente: alle 12.00 ci sarà la rifinitura della Roma a Trigoria, alle 13.30 avrà luogo la conferenza stampa di Fonseca e di Karsdorp sempre a Trigoria e alle 18.30 quella di Vitov e di un giocatore della squadra bulgara allo Stadio Olimpico. Alle 19.00 è prevista la rifinitura del CSKA Sofia all’Olimpico.

Come arrivano le due squadre?

I giallorossi, dopo un inizio di stagione turbolento, sembrano aver riacquistato fiducia e maggiore armonia. L’esito del match di domani sera contro il Milan, in programma a San Siro alle 20.45, influenzerà in parte lo stato d’animo con cui la squadra affronterà la partita europea. Anche se la Roma non vorrà di certo sfigurare in casa.

Fonseca in difesa non potrà contare sul rientro di Mancini, ancora squalificato, ma potrebbe avere nuovamente a disposizione Smalling. Il difensore inglese sta infatti recuperando dalla distorsione, stando anche a quanto ha dichiarato in conferenza stampa pre Milan-Roma il tecnico della Roma. Con tante partite ravvicinate, è inevitabile per Fonseca ricorrere a un turnover anche in vista del match in campionato contro la Fiorentina di domenica 1 novembre. In porta figurerà Pau Lopez.

Con ogni probabilità il modulo utilizzato sarà il consolidato 3-4-3, dove potrebbe trovare spazio nuovamente Borja Mayoral, nonostante abbia fortemente deluso contro lo Young Boys. A supportarlo Carles Perez e uno tra Pedro e Mkhitaryan. Non sarà a disposizione Santon, out per per un problema muscolare.

Il CSKA Sofia ha pareggiato per 1 a 1 questa sera contro l’Arda Kardzhali, evitando la sconfitta grazie al gol all’ ’84 di Jerome Sinclair. La squadra, che non trova una vittoria da sei giornate, ha così momentaneamente agganciato il Beroe al quarto posto in classifica. A guidare i bulgari, dopo l’esonero di Belchev, sarà il vice allenatore Vitov.

Roma-CSKA Sofia: le probabili formazioni

Roma (3-4-3): Pau Lopez; Ibanez, Smalling, Kumbulla; Bruno Peres, Veretout, Villar, Spinazzola; Carles Perez, Pedro, Borja Mayoral.

Allenatore: P. Fonseca

CSKA Sofia (4-3-3): Busatto, Galabov, Anton, Mattheij, Mazikou; Sankhare, Youga, Gefelson; Beltrame, Sowe, Keita. 

Allenatore: D. Vitov

Dove vedere la partita?

Il match Roma-CSKA Sofia sarà trasmesso giovedì 29 ottobre 2020 alle 21.00 in diretta tv su Sky Sport (canale 253).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20