Come sono scese in campo le squadre?

Dopo la gara in Europa League, la Roma torna con i propri titolarissimi alla ricerca di tre punti importanti. Negli undici iniziali di Fonseca c’è anche Smalling, che assieme a Ibanez e Mancini andrà a formare il tridente di difesa. In attacco spazio a Dzeko supportato da Pedro e Mkhitaryan.

Iachini risponde con un 3-5-2 che vede finalmente il ritorno di Frank Ribery. C’è molta curiosità per l’esordio dal primo minuto della coppia formata dal transalpino e Callejon: due grandi calciatori che hanno ancora voglia di mettersi in gioco. In difesa Martinez Quata sostituisce l’infortunato Pezzella.

Primo tempo

Scontro dell’Olimpico che non risparmia i primi colpi delle due squadre. La Fiorentina parte bene, con una discreta sicurezza nelle giocate. La Roma aspetta fiduciosa nella propria trequarti, creando qualche pericolo a Dragowski, partendo dalla propria area di rigore. Al 12′ da un rinvio di Mirante e da una disattenzione difensiva della coppia Quarta-Milenkovic nasce la prima rete. ll marcatore è Leonardo Spinazzola, reattivo nel perforare l’area di rigore viola prima di battere Dragowski. La rete improvvisa dei Giallorossi dà fiducia e coraggio agli uomini di Fonseca: al 15′ e al 18′ Dzeko e Pedro vanno vicini al raddoppio. I Viola sembrano intimoriti e non provano a creare problemi alla retroguardia avversaria, male per ora Callejon e Ribery. Nel finale del primo tempo, al 38′, Dragowski si supera con un grandissimo doppio intervento, prima su Karsdrop e poi su Mkhitaryan.

Secondo tempo

Roma che inzia bene la ripresa, al 48′ un contropiede guidato da Veretout e Peddro. Lo spagnolo crossa ma non trova nessuno in area di rigore. Al 60′ è ancora Pedro ad impensierire la Fiorentina con un gran tiro, bravo Milenkovic. Al 64′ ancora Roma spinge la manovra con Mkhitaryan, ma l’armeno svirgola il cross. La rete giallorossa è questione di minuti: contropiede orchestrato da Dzeko, palla a Mkhitaryan che pesca Pedro, lo spagnolo non sbaglia e sigla la seconda marcatura. Nel finale la Fiorentina perde un proprio giocatore, Quarta si fa espellere dopo una brutta entrata su Dzeko.

Tabellino Roma-Fiorentina

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Smalling, Ibañez; Karsdorp (Peres, 72′), Pellegrini (Cristante, 79′), Veretout (Kumbulla 90′), Spinazzola; Pedro (Perez, 71′), Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Martinez Quarta, Milenkovic, Caceres; Lirola, Bonaventura (Vlahovic, 57′), Amrabat (Duncan, 82′), Castrovilli (Pulgar, 45′), Biraghi; Callejon (Kouamè, 67′), Ribery (Cutrone, 82′). All. Iachini

Reti: Spinazzola (12′), Pedro (70′)

Ammoniti: Dzeko, Castrovilli, Veretout, Lirola, Cristante

Espulsi: Quarta

Stadio: Olimpico (Roma)


Torino – Lazio: i biancocelesti portano a casa la vittoria

Spezia-Juventus 1-4: i bianconeri ritrovano la vittoria

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20