Giovedi 27 febbraio alle ore 21.00, allo stadio Olimpico di Roma, andrà in scena l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. La Roma ospiterà il Gent.

Dopo l’ennesima sconfitta subita in questa stagione, la Roma è chiamata a lasciarsi immediatamente alle spalle il brutto risultato di Bergamo e a prendere di buono la prestazione messa in campo. Giovedì ci sarà la prima gara di andata dei sedicesimi di finale dell’Europa League, un bivio dove la Roma non può sbagliare svolta, per rimettere sui binari giusti una stagione che ha preso davvero una brutta piega.

La Roma ha bisogno di ritrovarsi e con lei il suo uomo più rappresentativo Edin Dzeko
La Roma ha bisogno di ritrovarsi e con lei il suo uomo più rappresentativo Edin Dzeko

L’impegno contro i belgi del Gent non sarà dall’esito poi così scontato, i capitolini che hanno un estremo bisogno di ritrovare la propria identità, hanno conquistato solo 1 punto sui 12 disponibili in casa. Mister Fonseca pensa ad un possibile esordio dal primo minuto per Carles Perez, nuovo acquisto a gennaio mentre in difesa dovrebbe tornare la coppia Mancini Smalling che ad inizio stagione ha dato tante garanzie, ma che ora balla vertiginosamente.

La Roma

In quel di Trigoria, sono ore di riflessione all’indomani della sconfitta nello scontro diretto contro l’Atalanta. I giallorossi rischiano di fallire l’accesso alla prossima Champions League con tutte le gravi conseguenze che il caso richiede. La squadra al rientro ha trascorso la notte a Trigoria, per il gruppo di mister Fonseca nessuna punizione dopo la sconfitta, tutto ciò è soltanto un modo per tenere alta la concentrazione. 

Il Gent

Gli ospiti si presenteranno a Roma forti dello stato di grazie nel quale versano vista la positività dei risultati acquisiti fino ad ora che, li piazzano in seconda posizione in campionato. Ottima anche la differenza reti che vede ben 54 reti messe a segno, 11 in più dei giallorossi e solo 28 subite contro le 32 della Roma. Nell’ultima uscita di campionato il Gent si è imposto sul campo dell’Eupen per 2-3, La squadra allenata da mister Situazione complicata per gli ospiti nel reparto offensivo, con l’attaccante di riferimento Yaremchuk assente (rientro previsto per il 15 marzo), per l’andata dei sedicesimi di finale la squadra ospite potrebbe dover rinunciare anche all’altro centravanti Laurent Depoitre.

Le dichiarazioni di Mister Jess Thorup

L'allenatore del Gent Jess Thorup in conferenza stampa
L’allenatore del Gent Jess Thorup in conferenza stampa

“Mercoledì era tornato in gruppo, ma dopo 40 minuti è stato costretto ad abbandonare. Gli esami strumentali non hanno evidenziato nulla di particolare, ma Laurent sente ancora dolore. Il suo infortunio può durare a lungo, dobbiamo rimanere pazienti. Un recupero per la Roma? Sarà una corsa contro il tempo. Lo valuteremo giorno per giorno”. In attacco ci sarà sicuramente Niangbo, arrivato a gennaio, che ha già sfidato la Roma con il Wolfsberger.

Le probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Carles Perez, Pellegrini, Kluivert; Dzeko

Gent (4-3-1-2): Kaminski; Castro Montes, Plastun, Ngadeu, Mohammadi; Odjidja-Ofoe, Owusu, Marreh; Niangbo; David, Bezus

Dove vedere la partita

Il match sara trasmesso in diretta tv in abbonamento su Sky Sport ed in chiaro sarà visibile la sfida delle ore 21.00 su TV8, mentre lo streaming in abbonamento su Sky Go mostrerà la partita delle ore 21.00.

Per restare sempre aggiornato sulle maggiori notizie del mondo dello sport clicca qui

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20