Gli appassionati di motori si segnino la prossima data: 9 dicembre 2019. E’ il giorno stabilito del tanto atteso scambio tra Lewis Hamilton e Valentino Rossi. La location prescelta per l’evento è il circuito Ricardo Tormo situato a Cheste, a pochi passi dalla città di Valencia. In quell’occasione, l’inglese della Mercedes salirà sulla M1 MotoGP, mentre il Dottore guiderà la Freccia d’Argento.

L’idea è nata per caso. Hamilton, ospite del team Petronas al GP del Qatar, ha detto pubblicamente di voler provare una MotoGP. Rossi, dopo Jerez, ha rilanciato l’idea, dicendo di essere curioso di provare la Mercedes del sei volte iridato. Per un pò la cosa è passata sotto silenzio, tra rumors e conferme, fino all’annuncio della data e del luogo esatti.

Per Rossi non si tratta della prima uscita con una monoposto. Tra il 2006 ed il 2010, infatti, il “Dottore” ha disputato varie sessioni di test con la Ferrari, girando su tempi definiti interessanti. Di lì sono nate voci di un suo imminente passaggio nella massima formula, cosa che poi è rientrata. Per Hamilton, invece, si tratta di una prima volta, o meglio, di una prima in sella ad un mezzo della top class. Infatti, lo scorso dicembre “Hammertime” ha assaggiato una Yamaha R1 superbike, con tanto di scivolata.

Mick Doohan prova la Williams al Montmelo, 1998.

Non è la prima volta che un pilota di F1 indossa la tuta di pelle e si mette a piegare. Fernando Alonso nel 2016 è salito sulla Honda RC213V in occasione dell’Honda Festival a Motegi. Tra il 2006 e il 2007, Michael Schumacher è salito ben due volte sulla Ducati Desmosedici, e ha persino corso a Misano con una KTM stradale. Per quanto riguarda i centauri che raddoppiano le ruote, Max Biaggi ha provato la Ferrari nel 1999 e la Midland nel 2006. Mick Doohan ha guidato williams nel 1998, e Wayne Gardner la Lotus nel 1992. Parlando proprio di scambi, alla stessa maniera di come si apprestano a fare Rossi e Hamilton, segnaliamo quello avvenuto a Valencia sempre nel 2006: In quell’occasione, John Hopkins è salito sulla Toro Rosso, lasciando a Vitantonio Liuzzi la sua Suzuki MotoGP.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.