Italia di rugby
L'Italia non disputerà la partita di sabato
Il violento tifone Hagibis colpirà il Giappone nella giornata di sabato, giorno nel quale si sarebbe dovuto svolgere il match.

E’ della notte la notizia che, al Mondiale di Rugby 2019, le partite di sabato saranno annullate. La manifestazione si svolge in Giappone che in quel giorno, sarà colpito dal Super Tifone Hagibis, definito come violento dalla Japan Meteorogical Agency. Per preservare l’incolumità sia degli spettattori che degli atleti, la Federazione ha preferito annullare le partite in programma ed è la prima volta nella storia che ciò succede.

Che cos’è un Super Tifone?

Dato che come detto è un accadimento più unico che raro, è bene specificare quali siano le regole del World Rugby che affermano che una partita non disputata a causa del maltempo, prevede come risultato un pareggio e ad entrambe le squadre vengono assegnati due punti a testa. Andiamo a vedere se e come questa più che legittima decisione andrà ad influire sulle classifiche, partendo dalle partite che non verranno disputate.

Il percorso del Super-Tifone Hagibis che colpirà il Giappone sabato
Il percorso del Super-Tifone Hagibis (foto breakingNews.ie)

Queste partite sono Italia – Nuova Zelanda e Inghilterra – Francia, anche se per quest’ultima manca ancora l’ufficialità ma la si da per scontata. Entrambi i match sono fortunatamente ininfluenti ai fini delle qualificazioni dato che nel girone degli azzurri, gli oceanici sono primi e qualificati con 16 punti in 4 partite mentre l’Italia è terza con 12 punti (2 vittorie, 1 sconfitta ed il pareggio in questione) e perciò eliminata. Per il girone C , quello della partita tra i britannici e i transalpini, ha una situazione altrettanto definita con entrambe le squadre sicure del passaggio del turno, con l’Inghilterra in testa con 17 punti e la Francia a seguire con 15. Più distaccata l’Argentina ferma a 11.

Le lacrime di Ghiraldini per la sfida annullata contro gli All Blacks

Una terza partita è ancora in forte dubbio, ed è quella che dovrebbe vedere sfidarsi Giappone e Scozia e che si disputerà il giorno successivo a Yokohama, città che si trova esattamente sulla linea di passaggio del tifone. Il match è fondamentale per definire la squadra che stapperà il pass per il turno successivo (Giappone 14, Irlanda 11 e Scozia 10). Al momento, nessuna decisione è ancora stata presa e la situazione è monitorata ora per ora e si attendono news a breve.

Ricordiamo che la formula del Mondiale prevede che vengano assegnati 4 punti per ogni vittoria con la possibilità dei punti bonus, guadagnati se si segnano 4 o più mete (bonus offensivo) o se si perde con meno di sette punti di scarto (bonus difensivo). In caso di pareggio vengono assegnati due punti a testa e zero per la sconfitta.

Non solo il Mondiale di Rugby in dubbio, il Tifone minaccia anche altre manifestazioni, qui altri aggiornamenti:

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.