fbpx
Settembre22 , 2021

Russell commosso al termine del GP d’Ungheria

Related

Finale Supercoppa Italiana 2021: trionfa Bologna

Primo trofeo stagionale per la Virtus Bologna, che nella...

Angers vs Marsiglia: pronostico e possibili formazioni

Il Marsiglia punta a continuare il suo inizio di...

Monaco vs Saint-Etienne: pronostico e possibili formazioni

Il Monaco ospita il Saint-Etienne nella partita di Ligue...

Roma guai sulla destra: idea Diogo Dalot

La trasferta a Verona evidenzia mancanze di una Roma...

L’Atalanta gioca con grande spirito

L'Atalanta gioca grande spirito, dice Gasperini, intervistato da Dazn...

Share

Il Gran Premio d’Ungheria è stato molto importante anche per altre scuderie, oltre che per Mercedes o Alpine. La Williams ha infatti conquistato i suoi primi punti e l’ha fatto con entrambi i piloti. Infatti, Nicholas Latifi si è classificato settimo mentre George Russell è arrivato ottavo. Al termine della gara Russell si è commosso: per lui è un traguardo molto importante.


Le strategie della Mercedes: parla Hamilton


Russell commosso: quali le sue parole?

Durante l’intervista post Gran Premio, George Russell non ha proprio potuto contenere le lacrime di gioia. Il pilota della Williams è riuscito a guadagnare i suoi primi punti con la scuderia. Nonostante il grande talento di cui è dotato, Russell non si era mai classificato tra i primi dieci e quindi in zona punti. In Ungheria però, ce l’ha fatta. Queste le sue parole: “Non so perchè io stia piangendo. Sono sopraffatto dalle emozioni. Ho combattuto così duramente per così tanto tempo, che il risultato è più importante dei punti. Sono stati tre anni di duro lavoro da parte mia e quattro anni dalla squadra. Ci chiedevamo sempre se ci saremmo mai arrivati tra i primi dieci. Ci siamo andati vicini in più occasioni in questa stagione. Sono fermamente convinto che meritiamo l’ottavo posto nel campionato costruttori. Penso che quest’anno abbiamo fatto un lavoro migliore di Haas e Alfa. I sei punti che ora abbiamo sul conto sono, secondo me, assolutamente meritati”. Ora i piloti potranno godersi le proprie vacanze per poi tornare più agguerriti per il GP del Belgio.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20