fbpx
Settembre19 , 2021

Russell: dubbi e speranze per il Gp di Baku

Related

Raiola avvisa la Juve: “De Light può andare via”

Parla poco, ma quando lo fa non è mai...

Roma partenza da grande ma occhio all’Hellas

Una Roma compatta che concede poco, verso la trasferta...

Barcellona vs Granada: pronostico e probabili formazioni

Il Barcellona cercherà di riprendersi dalla sconfitta di tre...

Lacazette: Juve e Milan si contendono il francese?

Si scalda il mercato intorno ad Alexandre Lacazette. L'...

Sorride Italiano, dopo Genoa-Fiorentina

Sorride Italiano, dopo la vittoria della sua Fiorentina sul...

Share

Il pilota della Williams George Russell non vede l’ora di colpire il Baku City Circuit. Tuttavia, il giovane britannico ammette: “Ho sentimenti contrastanti quando si tratta della gara di Baku”.In Formula 2 George Russell aveva già potuto festeggiare una vittoria in gara a Baku: nel 2018 l’allora pilota ART-GP si impose sulla concorrenza nella gara sprint sul circuito cittadino e ottenne così la sua prima vittoria della stagione.


Pierre-Gasly: il Gp di Azerbaigian come riscatto


Russell: un pilota in una lotta interiore difficile

Il 23enne di Norfolk ha partecipato solo una volta con la monoposto di Formula 1 al GP dell’Azerbaijan: nel 2019 ha concluso il quarto round della stagione al 15° posto. Nel 2020 la gara non si è svolta a causa della pandemia mondiale. Quest’anno l’attesa è ancora più grande. “Non vedo l’ora che arrivi la gara, che si svolgerà di nuovo su un tracciato stradale ma che ha caratteristiche completamente diverse rispetto al circuito di Monaco”.

Russell dichiara ancora: “Ci sono molte staccate brusche e i muri a volte sono molto vicini, il che rende difficile andare al limite nelle curve”, descrive l’attuale diciassettesimo di Coppa del Mondo che non è ancora riuscito a raccogliere punti questo anno. Si attraversa anche il centro storico con il passaggio al castello, che include la curva più difficile del calendario dei Mondiali. È incredibilmente stretto e puoi guadagnare molto tempo a questo punto del percorso, ma anche perdere molto”.

Baku: un Gp particolare

“Ho sentimenti contrastanti quando si tratta della gara di Baku”, rivela Russell. “Perché è sempre stato uno dei miei migliori patch, ma allo stesso tempo non sono mai stato molto fortunato. Tuttavia, non vedo l’ora che arrivi il weekend di gara e vedremo come andrà “, afferma con coraggio il pilota della Williams, che fa parte della squadra dei piloti Mercedes.

Pagina Twitter F1: https://twitter.com/f1

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20