Il vicepresidente della Salernitana, Marco Mezzaroma, nell’ intervista rilasciata al Corriere dello Sport, si è fatto portavoce delle preoccupazioni di tutte le società del torneo cadetto qualora non dovesse ripartire: “Noi speriamo che il campionato riparta in qualche modo per limitare i danni. Allo.stesso tempo dobbiamo preoccuparci di tutelare la prossima stagione. Se il torneo non riprenderà, i danni saranno incalcolabili. Ripartire? Dipenderà dal tempo che avremo a disposizione, dalla data di partenza a quella della conclusione. Nell’ultimo consiglio direttivo fella Lega di Serie B abbiamo condiviso di poter concludere la stagione entro fine agosto”.

Sull’eventualita’ di uno stop del campionato ha dichiarato: “Sarebbe un disastro. E poi bisognerà stabilire promosse e retrocesse, non sarà facile. Da vicepresidente della Lega di B, dico che dobbiamo rispettare le decisioni del governo. Il calcio è stato lasciato solo, eppure rappresenta una quota importante del Pil.di questo Paese. Per il torneo cadetto le perdite sarebbero di decine e decine di milioni. Se la stagione non riprenderà e quindi non limiteremo i danni, il sistema salterà”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20