Sfida interessante questo pomeriggio all’Arechi dove si affronteranno Salernitana e Pescara per la prima giornata del torneo cadetto. I granata, reduci dalla salvezza raggiunta solo nel playout con il Venezia, puntano almeno ai playoff. Dall’altra parte, invece, gli abruzzesi vogliono recitare un ruolo da protagonisti.



Come arriva la Salernitana:

Ventura deve fare a meno degli infortunati Mantovani, Billong e Lombardi, oltre che di Cerci, intento a recuperare la migliore condizione. Nel 3-5-2 si vedranno Micai in porta, Migliorini, Karo e Jaroszinsky in difesa. A centrocampo, Akpa Akpro, Di Tacchio e Firenze con Cicerelli e Kjine sulle fasce. In avanti, Giannetti e Jallow.

Come arriva il Pescara:

Anche il tecnico del Pescara Zauri non può disporre di alcune pedine importanti come Crecco, Vitturini, Scognamiglio e Farelli. In porta ci sarà Fiorillo, in difesa Del Grosso a sinistra, Balzano a destra con Bettella e Campagnaro al centro. A centrocampo, Ventola, Bruno e Memushaj. In attacco, tridente composto da Galano, Tumminello e Burnoi.

Le probabili formazioni:

SALERNITANA (3-5-2): Micai, Karo, Migliorini, Jaroszinsky, Akpa Akpro, Di Tacchio, Firenze, Cicerelli, Kjine, Giannetti, Jallow. A disposizione: Vannucchi, Russo, Lopez, Odjer, Calaio’,Kalombo, Djuric, Marrone, Maistro. All. Giampiero Ventura

PESCARA (4-3-3): Fiorillo, Del Grosso, Bettella, Campagnaro, Balzano, Ventola, Bruno, Memushaj, Galano, Tumminello, Burnoi. A disposizione: Kastali, Sorrentino, Cisco, Ciofani, Maniero, Palmiero, Di Grazia, Ndaje, Busellato, Zappa, Borrelli, Kastanos. All. Luciano Zauri

Arbitro: Rapuano di Rimini

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.