Salernitana-Venezia 2-1. Vittoria in extremis dei granata che rimontano lo svantaggio negli ultimi due minuti del match e e si lanciano alla conquista del secondo posto distante appena un punto. Vantaggio veneto con Maleh intorno alla mezz’ora del primo tempo, poi l’insperata e incredibile doppietta di Gondo che manda in visibilio gli uomini di Castori.

Che scelte hanno fatto i due tecnici?

Castori sorprende tutti schierando un’inedita coppia d’attacco con Tutino e Cicerelli. A centrocampo, Kjine, Di Tacchio e Schiavone sono supportati sulle fasce da Casasola e Kupisz. In difesa, davanti a Belec, agiscono Veseli, Gyomber e Bogdan.

Zanetti risponde con il tridente d’attacco composto da Di Mariano, Johnsen e Forte. A centrocampo, Fiordalino, Maleh e Crnigoy. In difesa, a protezione di Maeppa, ci sono Mazzocchi, Ceccaroni, Ricci e Modolo.

Salernitana-Venezia 2-1: la sintesi

Al 5′ i lagunari protestano per un contatto Di Tacchio-Crnigoy, ma l’arbitro lascia proseguire. Il Venezia prende campo e inizia a rendersi pericoloso con Fiordalino, la cui conclusione esce sul fondo. Al 27′, ci pensa Maleh a sbloccare il dopo un’azione avvolgente. La Salernitana prova a reagire ma senza incidere. Al 34′, Kjine prova un assolo ma il suo tentativo viene deviato in corner. Dalla bandierina ne scaturisce una doppia chance per i granata con Di Tacchio e Cicerelli, sui quali Maenpaa compie un prodigio.

La ripresa inizia come era finito il primo tempo. I granata ci provano due volte con Di Tacchio e Tutino, sui quali Maenpaa dice di no. Il Venezia non sta a guardare, e in contropiede Johnsen sfiora il raddoppio. Al 75′, su ribaltamento di fronte, è Gyomber a sciupare una colossale occasione. Poco dopo tocca a Jarozinsky, ma il suo tiro è troppo centrale. I minuti finali l’incredibile epilogo del match con la strepitosa doppietta di Gondo che fa sognare la Salernitana.

Il Tabellino

SALERNITANA(3-5-2): Belec, Gyomber, Bogdan, Veseli, Casasola, Kjine, Di Tacchio, Schiavone, Kupisz, Tutino, Cicerelli. All. Castori

VENEZIA(4-3-3): Maenpaa, Mazzocchi, Modolo, Ceccatoni, Ricci, Maleh, Fiordalino, Crngoy, Di Mariano, Johensen, Forte. All. Zanetti

Arbitro: Fourneau

Marcatore: 27’pt, Maleh(V)

SPAL-Ascoli 1-2: vincono i bianconeri

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20