La squadra di Spalletti riesce a vincere dopo un primo tempo sottotono e due gol annullati di cui uno dubbio contro una Samp positiva a metà

Nella V giornata di Serie A la Sampdoria ospita l’Inter al Marassi, entrambe le squadre sono reduci da un turno senza vittoria e vogliono riconquistare i tre punti per scalare la classifica.

https://youtu.be/bA43TZGU7D4

Iniziano meglio i padroni di casa che si affacciano in avanti con continuità soprattutto con Quagliarella con l’Inter che aspetta e compie il primo tiro in porta al 17′; la partita è molto bloccata con già un’ammonizione per parte ma nel finale di primo tempo il gioco si accende grazie al gol di Nainggolan che al 44′ batte Audero con un preciso tiro da fuori ma dopo alcuni minuti l’arbitro Guida richiamato dal VAR annulla tutto per presunto fuorigioco.

Si va all’intervallo sul risultato di 0-0, nella ripresa la squadra di Spalletti inizia subito forte e al 51′ colpisce il palo su tiro-cross di Candreva poi si rende pericolosa a più riprese soprattutto con Icardi; nel finale l’intensità di gioco aumenta, all’88’ Asamoah riesce a beffare Audero con un mancino preciso ma l’arbitro Guida annulla ancora perché la palla è uscita dal rettangolo di gioco nel passaggio precedente e 2′ più tardi la situazione si ripete a parti invertite con il gol di Defrel che viene annullato per fuorigioco.

Quando ormai tutti gli indizi facevano pensare ad un pareggio ecco che all’ultimo respiro Brozovic trova il varco giusto e insacca il gol vittoria al 94′ risolvendo una mischia da posizione defilata; dopo il triplice fischio Spalletti si sfoga troppo veementemente a giudizio del quarto uomo e viene espulso, l’Inter porta a casa una vittoria sofferta ma meritata e ricomincia a macinare punti anche in campionato dopo la bella prestazione in Champions League.

TABELLINO

SAMPDORIA – INTER 0-1

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 7; Bereszynski 6, Tonelli 5,5, Andersen 6, Murru 6,5; Linetty 6 (59′ Jankto 5,5), Ekdal 5,5, Praet 5,5 (59′ Barreto 6); Ramirez 5 (90′ Sala sv); Quagliarella 6,5, Defrel 5.

A disposizione: Belec, Rafael, Colley, Ferrari, Tavares, Leverbe, Vieira, Rolando, Stijepovic

Allenatore: Marco Giampaolo 6,5

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 5,5, Miranda 6, Skriniar 6,5, Asamoah 6,5; Brozovic 6,5, Vecino 6; Candreva 6 (69′ Keita Baldé 5), Nainggolan 5 (81′ Borja Valero sv), Politano 5 (60′ Perisic 5,5); Icardi 5,5.

A disposizione: Padelli, Ranocchia, De Vrij, Dalbert, Joao Mario, Gagliardini, Martinez

Allenatore: Luciano Spalletti 6

Marcatori: 90’+4 Brozovic

Arbitro: Guida 5,5

Ammoniti: 6′ Linetty; 20′ D’Ambrosio; 90′ Defrel; 90′ Borja Valero; 90′ Tonelli

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.