Sampdoria-Lazio, 34a giornata di Serie A.
Sampdoria-Lazio, 34a giornata di Serie A

Allo stadio Luigi Ferraris di Genova Sampdoria e Lazio si giocavano le residue speranze di entrare in Europa in uno scontro diretto molto importante. La Lazio oltre ad essere ancora in lotta per piazzarsi nelle prime sette posizioni in campionato, ha anche raggiunto la finale di coppa Italia e dunque ha ulteriori chance, vincendo la manifestazione, di arrivare comunque alla qualificazione alle prossime coppe Europee.

Per la Sampdoria invece le tre sconfitte nelle ultime quattro gare di campionato hanno allontanato i blucerchiati dal treno Europeo quasi definitivamente e sembra ormai difficile ottenere il pass per le coppe.

La gara di Genova si prospettava dunque come vivace e combattuta, con due squadre alla ricerca dei tre punti.

FORMAZIONI:

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Sala (82′ Gabbiadini), Ferrari, Colley (16′ Tonelli), Murru; Praet, Ekdal, Linetty (46′ Jankto); Ramirez; Defrel, Quagliarella. A disp: Rafel, Belec, Bereszyinski, Tavares, Barreto, Vieira, Saponara, Caprari, Sau. All.: Marco Giampaolo.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Bastos; Romulo (68′ Marusic), Parolo, Leiva, Cataldi (77′ Badelj), Lulic; Caicedo (63′ Immobile), Correa. A disp: Proto, Guerrieri, Patric, Luiz Felipe, Armini, Zitelli, Marusic, Jordao, Neto. All.: Simone Inzaghi.

LA PARTITA:

Primo tempo:

La gara inizia subito con un ritmo altissimo. Al 3° minuto di gara la Lazio si porta immediatamente in vantaggio! Colley perde malamente palla a centrocampo e scatena l’offensiva dei Biancocelesti. Caicedo, preferito a Immobile nella formazione titolare, batte Audero in uscita e realizza il suo 6° centro in campionato. Sampdoria-Lazio 0-1!

Caicedo porta in vantaggio la Lazio.
Caicedo porta in vantaggio la Lazio

Ancora Caicedo vicino al goal al 6° con un colpo di testa pericolosissimo. Inizio choc per la Samp!

Al 19° la Lazio raddoppia. Grande azione dei Laziali con Correa che scarica per Romulo che va al cross in area. Ancora Caicedo è prontissimo in area e di testa scaraventa il pallone in rete, realizzando una doppietta fantastica che conferma il suo grande momento di forma.

Caicedo incontenibile realizza di testa la rete del 2-0 per la Lazio.
Caicedo incontenibile realizza di testa la rete del 2-0 per la Lazio

Alla mezz’ora ancora un eccellente Caicedo va al tiro su assist di Correa; conclusione questa volta deviata in calcio d’angolo.

Al 33° finalmente pericolosa la Sampdoria, che finora non era mai riuscita a creare davvero occasioni in questa partita. Punizione all’incrocio dei pali di Ramirez che viene però respinta da un fantastico intervento del portiere Biancoceleste Strakosha. Autentico miracolo del portiere Albanese della Lazio.

Lo stesso Ramirez al 45° però fa un grave errore. Già ammonito il trequartista Doriano commette fallo su Leiva, rimediando così il secondo cartellino giallo lasciando i padroni di casa sotto di due goal e con un uomo in meno per tutta la ripresa.

All’intervallo il punteggio è dunque di 0-2 per la Lazio in casa della Sampdoria.

Secondo tempo:

La Lazio in piena fiducia riparte subito forte e al 54° va ancora vicino al gol. Grandissima conclusione di Romulo che va a stamparsi contro il montante, sfiorando il triplo vantaggio per gli ospiti.

Al 57° a sorpresa la Sampdoria riapre la gara! Ad andare a segno è il solito intramontabile Fabio Quagliarella, capocannoniere della Serie A! Il bomber di Castellamare di Stabia aggancia un pallone in area e scarica in rete una bomba col sinistro che trafigge l’incolpevole portiere avversario, riaprendo la contesa. 23° centro in campionato per Quagliarella e blucerchiati di nuovo in partita!

23° centro in campionato per Fabio Quagliarella che realizza il goal dell'1-2 al Ferraris.
23° centro in campionato per Fabio Quagliarella che realizza il goal dell’1-2 al Ferraris.

La Sampdoria adesso ci crede! Al 61° i ragazzi di Giampaolo vanno vicinissimi al pareggio. Jankto va al tiro, che viene però ribattuto da Wallace; la respinta arriva a Murru che calcia col sinistro un fendente forte e preciso. Strakosha con un altro grande intervento riesce a raggiungere la sfera e la devia quel tanto che basta a farla terminare sul palo. Si salva la Lazio che è in affanno nonostante la superiorità numerica.

Entra in campo allora Ciro Immobile. In campo da circa 10 minuti l’attaccante degli ospiti al 75° sfiora il terzo gol per i suoi con un missile su calcio di punizione dal limite che va a stamparsi clamorosamente sulla traversa, colpendo il secondo legno di giornata per la Lazio e il terzo di questa splendida partita considerando anche quello colpito dalla Sampdoria.

Un minuto dopo la Samp ha un’ennesima occasione clamorosa per pareggiare! Defrel solo nell’area piccola arriva scordinato sul perfetto cross rasoterra di Jankto e da due passi spedisce goffamente fuori il pallone fallendo una nitidissima palla gol e facendo strozzare in gola l’urlo di gioia ai tifosi Doriani!

I padroni di casa ci credono e a dieci dalla fine il tecnico dei blucerchiati inserisce anche Gabbiadini al posto di Sala, rendendo la sua formazione iper offensiva. Gli attacchi della Samp non portano però al pareggio, con la Lazio che tiene duro e alla fine riesce a portare a casa tre punti fondamentali per la rincorsa Europea nonostante la grande reazione dei padroni di casa nella ripresa.

Sampdoria addormentata e troppo passiva nella prima frazione di gara che viene punita oltremodo dalla Lazio che porta via dal Luigi Ferraris una vittoria molto importante, anche se con il grande secondo tempo messo in mostra i padroni di casa meritavano qualcosa di più, vista anche l’inferiorità numerica.

TABELLINO:

Marcatori: 3′, 19′ Caicedo (L), 57′ Quagliarella (S)

Ammoniti: Ferrari, Ramirez, Tonelli, Murru, Sala (S) Acerbi, Wallace, Lulic (L)

Espulso: al 45′ Ramirez (S).

Per leggere la carriera fino a questa stagione del bomber Fabio Quagliarella, a segno anche nel match di ieri, visualizzare il seguente articolo:

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.