Foto LaPresse - Tano Pecoraro 06 04 2019 Genova - (Italia) Sport Calcio Sampdoria vs Roma Campionato di Calcio Serie A TIM 2018/2019 - Stadio "Luigi Ferraris" nella foto: de rossi daniele esulta dopo il gol del 0-1 Photo LaPresse - Tano Pecoraro 06 April 2019 City Genova - (Italy) Sport Soccer Sampdoria vs Roma Italian Football Championship League A TIM 2018/2019 - "Luigi Ferraris" Stadium in the pic: de rossi daniele esulta dopo il gol del 0-1

Fondamentale successo per la Roma di Claudio Ranieri, che nel terzo anticipo della trentunesima giornata di Serie A sbanca Marassi con un goal di capitan De Rossi e riaccende prepotentemente la già avvincente corsa Champions. Seconda sconfitta consecutiva invece per la Sampdoria di Giampaolo, che dopo il tonfo di Torino di mercoledì esce sconfitta anche stasera e vede attenuarsi notevolmente le speranze europee. Gli ospiti si presentano al Ferraris con una formazione votata alla gioventù, col terzetto Kluivert-Zaniolo-Pellegrini alle spalle dell’ex di turno Shick, preferito all’appannato Dzeko di questo scorcio di stagione. I padroni di casa rispondono con la coppia d’attacco Quagliarella-Defrel, con quest’ultimo match winner della partita di una settimana fa in casa col Milan.

Nel primo tempo meglio i blucerchiati, che sfiorano l’eurogoal in apertura con Quagliarella e più in generale mantengono il pallino del gioco con Linetty che giganteggia in mezzo a Cristante e allo stoico De Rossi, tormentato dai dolori al ginocchio ma pronto come sempre ad immolarsi per la causa. Tra gli uomini di Ranieri spicca la vivacità di Kluivert, frizzante a destra e spesso vincitore nel duello con Murru ma soprattutto balza agli occhi una ritrovata solidità difensiva grazie ad un sontuoso Manolas, gigantesco oggi, e ad un Mirante nettamente più in palla del cupo Olsen, come dimostra quando a metà primo tempo è miracoloso a negare il goal dell’ex a Defrel. Episodi a parte, dal 25’ in poi l’equilibrio regna sovrano e si va al riposo senza ulteriori scossoni e con le squadre che sembrano accontentarsi del pareggio.

Al fischio d’inizio del secondo tempo però la musica è ben diversa, le due squadre si svegliano dal torpore generale e capiscono immediatamente che il punto servirebbe poco ad entrambe. Ranieri inserisce El Shaarawy e Dzeko, avvicinando il bosniaco a Shick e aumentando la pericolosità offensiva della Roma; dall’altra parte Giampaolo inserisce Sau e Gabbiadni per cercare di sbloccare una gara inchiodata sul pareggio. L’ingresso dell’ex Napoli però si rivela un clamoroso boomerang: è proprio lui a tenere in gioco De Rossi sull’angolo che il capitano trasforma nel goal dell’1-0, ribattendo in rete di coscia un precedente miracolo di Audero su colpo di testa di Shick. Corsa liberatoria sotto la curva giallorossa e silent check che legittima la gioia di Ranieri e i suoi in panchina. La rete subita a un quarto d’ora dalla fine è una mazzata terribile per Quagliarella e compagni, che nel confuso forcing finale cercano l’episodio che porterebbe ad un pari tutto sommato meritato. Le speranze si infrangono sull’ennesimo errore di Gabbiadini, che tutto solo di testa a centro area spara a lato di testa, e poi sulla grande chiusura finale di Juan Jesus, che strozza in gola la gioia del goal ad un Quagliarella lanciato da solo verso Mirante. Finisce qui: Roma a -1 dalla Champions e bagarre europea sempre più intensa. Alle ultime 7 emozionanti partite l’ardua sentenza.

TABELLINO

SAMPDORIA – ROMA 0-1

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Sala, Andersen, Tonelli, Murru; Saponara (13′ st Jankto), Vieira (44′ st Sau), Linetty (13′ st Gabbiadini); Praet; Quagliarella, Defrel

Allenatore: Giampaolo

ROMA (4-3-2-1): Mirante; Karsdorp (6′ st Juan Jesus), Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi, Pellegrini (21′ st Dzeko), Cristante; Zaniolo, Kluivert (27′ st El Shaarawy); Schick

Allenatore: Claudio Ranieri

Marcatori: 75′ De Rossi

Arbitro: Mazzoleni

Ammoniti: Saponara, Schick, Kolarov, Gabbiadini 

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20