Sassuolo-Roma 0-0: Champions un miraggio per la Roma

Al Mapei Stadium la squadra di Ranieri non va oltre lo 0-0; due pali e un gol annullato per gli ospiti che tornano a casa con un solo punto

Il match della 37°giornata di serie A vede in campo il Sassuolo, alla difesa del decimo posto, e la Roma, alla ricerca dei 3 punti per non chiudere il discorso Champions, già molto complicato, in maniera definitiva.

Le formazioni

Pochi cambiamenti rispetto alle indiscrezioni della vigilia per entrambe le squadre.

Sassuolo

Il Sassuolo conferma il 4-3-3 con Consigli tra i pali, Lirola, Demiral, Ferrari e Rogerio in difesa, Locatelli, Magnanelli e Duncan a centrocampo e il tridente offensivo Djuricic, Berardi e Boga.

Roma

La Roma torna al 4-2-3-1 con Mirante in porta, Florenzi, Juan Jesus (Manolas infortunato), Fazio e Kolarov in difesa.

Confermato a centrocampo il forfait di Pellegrini, al suo posto Cristante insieme a Nzonzi; un mancato inserimento quindi di De Rossi che saluterà squadra e tifosi all’Olimpico nella prossima, e ultima, giornata di campionato.

In attacco Under vince il ballotaggio con Kluivert e figura assieme a Zaniolo ed El Shaarawy a supporto dell’unica punta Dzeko.

Primo tempo

La Roma cerca di fare la partita e al 7′ Under ci prova con un gran destro dalla distanza, ma Consigli si fa trovare pronto. Dopo soli 4 minuti è però il Sassuolo ad avvicinarsi al gol con Berardi, ma il suo tiro a giro viene deviato in corner da Kolarov.

Una partita che vede un alternarsi di possesso palla e stenta ad infiammarsi.

Al 17′ Dzeko non riesce ad approfittare di un’uscita infelice di Consigli e la sua conclusione al volo è un nulla di fatto per la Roma.

Al 29′ il Faraone su un cross perfetto di Kolarov insacca di testa, ma il pallone termina fuori di pochissimo.

Il primo tempo si conclude con un’occasione per i padroni di casa: palla filtrante di Berardi per Djuricic che ci prova con una conclusione di destro che, sfiorata da Mirante, lambisce il palo.

0-0, un match finora equilibrato con una Roma più aggressiva e pericolosa che però non è riuscita a impegnare troppo Consigli.

Secondo tempo

Durante la ripresa occasione per la Roma al 57′ con El Shaarawy che a pochi metri dalla porta non riesce a concludere in rete. Dopo soli 3 minuti Dzeko, servito dal Farone con un lungo lancio, vede il suo tentativo di controbalzo infrangersi sul palo.

Passa un minuto e Consigli supera se stesso su Cristante che aveva indirizzato di testa il pallone in rete a colpo sicuro. Gran parata per il portiere dei padroni di casa.

Gli ospiti sono alla disperata ricerca di quel gol che consentirebbe loro di continuare a tenere almeno vivo il discorso Champions e al 69′ è Dzeko a servire Pastore che però non inquadra la porta col suo destro a giro.

Al 75′ El Shaarawy approfitta degli spazi lasciati dalla difesa del Sassuolo e se ne va in velocità, mettendo al centro una palla invitante per Kluivert, la cui conclusione si stampa sul palo.

Mancano ormai 3 minuti alla fine della partita quando Fazio col destro trova finalmente il gol, che viene però giustamente annullato per fuorigioco.

La partita termina 0-0 con la Roma che dice quasi definitivamente addio alla Champions e che deve fare attenzione ai risultati dei diretti avversari per non perdere di vista l’Europa League. Prima partita per Ranieri senza gol; i giallorossi giocano bene ma hanno il rammarico di essersi svegliati troppo tardi.

De Rossi

La serata ha visto la tifoseria giallorossa tributare un’ondata enorme di affetto nei confronti di De Rossi che ha ringraziato e applaudito il pubblico.

Vari i messaggi apparsi al Mapei Stadium riguardanti la delicata situazione del numero 16, a cui la scocietà non ha rinnovato il contratto.

Eccone alcuni:

De Rossi

Una società che ti ha tradito…DDR vanto infinito.”

De Rossi eterno capitano, Pallotta eterno riposo.”

Lode a te Daniele ultimo imperatore

TABELLINO:

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Locatelli (92’Adjapong), Magnanelli, Duncan; Djuricic (76’Brignola), Berardi, Boga (80′ Di Francesco).

Allenatore: De Zerbi

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nzonzi, Cristante; Zaniolo (65′ Pastore), Under (65’Kluivert), El Shaarawy (76’Perotti); Dzeko.

Allenatore: Ranieri

ARBITRO: Maresca di Napoli

AMMONITI: Brignola, Magnanelli, Zaniolo, Fazio, Juan Jesus, Nzonzi.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.