Al Mapei la Lazio conquista tre punti importantissimi che la vedono ora al terzo posto in classifica in attesa del recupero tra Lecce e Cagliari. I biancocelesti mettono la freccia e al 90+1 con Felipe Caicedo che subentrato nella ripresa, trova il gol del decisivo 1-2. Ai padroni di casa non basta il gol di Caputo per il momentaneo pareggio.

Ciro Immobile sigla il gol numero 15 in campionato
Lazio 3 punti e terzo posto in classifica. Sassuolo Lazio
Ciro Immobile sigla il gol numero 15 in campionato

(di Marco Tulli) – La Lazio vince contro il Sassuolo nel finale con un gol pesantissimo del centravanti ecuadoregno. Dalla panchina la mossa decisiva di Inzaghi: una giocata da centravanti puro d’area di rigore sul suggerimento del solito Luis Alberto. Un’ottima Lazio nel primo tempo che passa in vantaggio con il solito Immobile, complice un goffo tentativo di parata abbozzato da Consigli. Capitolini raggiunti in extremis di primo tempo dal bomber di casa, Francesco Caputo. Lazio che poi si aggiudicherà la partita nel recupero del secondo tempo.

La partita

Primo tempo:

La squadra di mister Inzaghi aggredisce forte nella prima parte di gioco e dominando tutta la zona centrale del campo, riesce spesso e con molta semplicità ad arrivare negli ultimi 20 metri. Il vantaggio arriva subito dopo la mezz’ora di gioco, al minuto 34′ Immobile sempre più capocannoniere del nostro campionato, su assist del “Tucu” Correa, lascia partire il destro con il pallone che passa tra due avversari, tiro non irresistibile anzi tutt’altro, ma sicuramente efficace grazie ad un Consigli scomposto che si lascia trovare impreparato lasciandosi sfilare il pallone sotto la pancia che finisce poi in rete.

Lazio 3 punti e terzo posto in classifica.
Francesco Caputo esulta dopo il gol del pareggio al 45' del primo tempo
Sassuolo Lazio
Francesco Caputo esulta dopo il gol del pareggio al 45′ del primo tempo

La Lazio sembra essere in totale controllo del match, ma a pochi secondi prima del riposo subisce il pareggio di Caputo, che appoggia in rete su una spizzata di Peluso in occasione di un calcio d’angolo. Termina così il primo tempo.

Secondo tempo:

Lazio 3 punti e terzo posto in classifica
Felipe Caicedo esulta dopo il gol del 1-2 Campionato Serie A Tim incontro Sassuolo v Lazio allo Stadio Mapei di Reggio Emilia
Sassuolo Lazio
Felipe Caicedo esulta dopo il gol del 1-2 Campionato Serie A Tim incontro Sassuolo v Lazio allo Stadio Mapei di Reggio Emilia.

Nella ripresa a giocare meglio tra Lazio e Sassuolo sono i padroni di casa che, prima ci provano con Boga e poi Djuricic. Mister Inzaghi capisce la difficoltà della squadra e corre subito ai ripari dando via ad un giro di sostituzioni notevoli contando che siamo siamo solo al 50′ di gioco. Un chiaro segnale a tutta la sua squadra. De Zerbi fa le sue contromosse e la partita sembra continuare a viaggiare su un filo sottile, con entrambe le squadre a dare l’impressione di poter trovare il vantaggio da un momento all’altro. Ci sono diverse azioni da una parte e dell’altra: tanti tiri e tante altre occasioni potenziali per sbloccare il match. Negli ultimi dieci minuti però è la Lazio ad averne di più e si getta in avanti alla ricerca del gol vittoria. Gol che arriva al minuto 90+1 con Caicedo subentrato proprio al “Tucu” autore dell’assist per Immobile per il vantaggio biancoceleste. Palla a Luis Alberto che serve ottimamente in area di rigore per Caicedo, proprio quando la partita sembrava finita, il numero 20 fa 1-2.

Tabellino

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Peluso; Duncan, Magnanelli; Djuricic (69′ Kyriakopoulos), Locatelli (75′ Bourabia), Boga (88′ Raspadori); Caputo. All. De Zerbi

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Luiz Felipe (50′ Bastos), Acerbi; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic (50′ J. Lukaku); Correa (79′ Caicedo), Immobile. All. S. Inzaghi

Marcatori: Immobile 34′(LAZ), Caputo 45′(SAS), Caicedo 90’+1′(LAZ)

Ammoniti: Peluso 16′(S), Lulic 24′(L), Luiz Felipe 44′(L), Bastos 79′(L)

Espulsi:

Arbitro: Daniele Chiffi della sezione di Padova

VAR: Luca Banti della sezione di Livorno

Stadio: Mapei Stadium, Reggio Emilia.

Per leggere di altri articoli di sport clicca qui.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20