fbpx
Ottobre27 , 2021

SBK, Donington: Rea a terra in gara 2, bis di Toprak

Related

Leicester City-Brighton & Hove Albion: pronostico e formazioni

Il Leicester City ospita Brighton & Hove Albion nel...

Burnley vs Tottenham Hotspur: pronostico e possibili formazioni

Burnley e Tottenham Hotspur mireranno entrambi a mettere da...

Sesta giornata Eurolega 2021/22: primo stop per Milano

Dopo cinque vittorie consecutive,l'Olimpia Milano incappa nel primo stop...

NFL, Week 8 – La preview di Packers – Cardinals

L'ottava settimana di NFL si apre con una sfida...

Spezia-Genoa- 1-1: i padroni di casa mostrano i muscoli ma non basta

Oggi 26 Ottobre 2021 nello Stadio Alberto Picco alle...

Share

La gara 2 del mondiale SBK a Donington Park è il regno dei colpi di scena. Jonathan Rea cade mentre è in prima posizione, e lascia campo libero a Toprak Razgatlioglu. Il giovane turco conquista la seconda vittoria del weekend, e balza in testa al mondiale con due punti di vantaggio sul Cannibale. E chi se lo aspettava? La giornata dolce della Yamaha è condita dal secondo posto di Garrett Gerloff, che contribuisce ad un uno-due della casa di Iwata. Tom Sykes porta sul podio la BMW, resistendo agli attacchi di uno Scott Redding parzialmente rinato. Ma la Ducati non può essere soddisfatta per un weekend che – diciamolo pure – è andato male. Michael Van Den Mark, Alex Lowes, Chaz Davies, Michael Ruben Rinaldi, Leon Haslam e Alvaro Bautista completano la top ten.


SBK Donington: Razgatlioglu distrugge Rea in Gara 1


SBK, Donington: come va gara 2?

Al via Jonathan Rea sfrutta benissimo la partenza al palo ottenuta nella Superpole Race. Razgatlioglu fa uno scatto “a fionda”, ritrovandosi da sesto a secondo in mezza curva. Dopo il primo giro, Rea e “Razga” sono in testa, con Haslam, Gerloff e Sykes attaccati. Al terzo giro il 54 passa il Cannibale e si mette a “liderare”. Johnny s’innervosisce e rischia di tamponare la Yamaha alla staccata della chicane Fogarty, perdendo più di mezzo secondo. Ricompostosi, si mette a spingere, riducendo il distacco a soli tre decimi. Ma poi, al nono giro, avviene l’errore che non ti aspetti. Rea perde l’anteriore all’ingresso della Coppice, e finisce nella ghiaia. Toprak ha dunque via libera per involarsi alla vittoria senza problemi.


SBK, Donington: dominio di Rea nella Superpole Race


La battaglia per la seconda posizione è tra Sykes e Gerloff, con quest’ultimo che passa l’inglese all’ottavo passaggio. L’iridato 2013 deve poi contenere la furiosa rimonta di Redding, che arriva a soli tre decimi dal numero 66 al penultimo giro. ma Scott commette un errore che compromette le sue chance di podio. Con l’ottava posizione, Michael Ruben Rinaldi è il primo degli italiani, battendo le due Honda ufficiali. Andrea Locatelli chiude in 11esima posizione, quasi in scia a Bautista, mentre Axel Bassani è 13esimo, alla sua terza uscita della sua vita sull’impegnativo tracciato britannico.

Immagine in evidenza di Yamaha Racing, per gentile concessione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20