fbpx
Dicembre1 , 2021

SBK: Honda MIE rinuncia all’Estoril

Related

Il mea culpa di Razali: “non dovevo prendere Rossi”

Il ritiro di Valentino Rossi è l'occasione per alcuni...

NFL, Week 13 – La preview di Cowboys – Saints

La tredicesima settimana di Regular season 2021 si apre...

Everton vs Liverpool: pronostico e possibili formazioni

Due rivali del Merseyside in forme molto diverse rinnovano...

-Torino: Belotti ko, idea Pellegri?

Il grave infortunio di cui è stato vittima Andrea...

Share

Il mondiale Superbike è appena cominciato, e già perde pezzi. È notizia delle ultime ore della defezione del MIE Honda SBK Team, che non prenderà parte al round dell’Estoril, e non sarà al via nemmeno a Misano, il 12 e 13 giugno. La scuderia nipponica ha annunciato con un comunicato stampa che si prenderà una pausa dalle corse, dopo aver scoperto gravi lacune nello sviluppo della propria Fireblade. “La decisione di saltare un numero limitato di eventi non è stata facile, ma pensiamo che questo sia il modo giusto per aumentare il nostro livello“, ha detto la team manager Midori Moriwaki. MIE si è presentata quest’anno nel mondiale con una sola moto, affidata all’argentino Leandro Mercado. Ad Aragon “Tati” ha raccolto due 18esimi posti ed un ritiro, un bottino largamente insufficiente.

Perché Honda MIE si ferma in SBK?

Le deludenti prestazioni in terra aragonese sono frutto di una moto in grave ritardo di preparazione. I tecnici Moriwaki si sono resi conto delle lacune della loro Fireblade, e hanno programmato un programma di test per cercare di colmare il divario. Ha spiegato Midori. “A partire dal round di Aragón abbiamo intrapreso un percorso di sviluppo della moto che ci vedrà affrontare una serie di test nelle prossime settimane. In tal modo, crediamo di poter competere a un livello molto più alto di quello visto lo scorso fine settimana per il resto della stagione“. Midori ha ammesso che non è stato facile decidere di non correre, ma ritiene che sia stata la cosa giusta per il bene della squadra. “Ora è il momento di spingere al massimo per sfruttare il potenziale del fantastico lavoro di squadra, della nostra moto e del nostro pilota Tati Mercado, per ottenere risultati decisamente migliori“, ha detto ancora Midori.

Il MIE Rcaing è l’ala sportiva della Moriwaki Engineering, azienda giapponese specializzata nelle parti speciali e nelle elaborazioni. È un partner storico della Honda, con la quale ha collaborato a più riprese, soprattutto nei campionati nazionali. Tuttavia non è chiaro quanto supporto riceva il team dall’Ala Dorata in questa avventura mondiale, fortemente voluta da Midori. E c’è da dire che la stessa Honda non è che stia particolarmente brillando in questo inizio di stagione, alle prese con una moto scorbutica e difficile da guidare.


SBK Aragon: domenica bagnata e sfortunata per la Honda


Immagine in evidenza di Honda MIE SBK team, per gentile concessione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20