fbpx

SBK, mercato piloti: la griglia 2023 è quasi completa

Date:

La SBK è agli ultimi tre round del 2022, ma le squadre pensano già al 2023 con un mercato piloti che sembra destinato a concludersi prima del solito. Le selle buone sono già state assegnate, ma anche i team indipendenti sono avanti nelle loro formazioni. Rimangono solo alcuni posti da occupare, poi la lineup può dirsi completa. Non succedeva da anni: il campionato scoppia di salute? Oppure le alternative reali sono poche?

SBK, mercato piloti: a che punto siamo con la griglia 2023?

Le case ufficiali sono già a posto. Kawasaki ha ottenuto il rinnovo con Jonathan Rea per altre due stagioni, con al suo fianco Alex Lowes. Non cambia nulla in casa Yamaha, che rinnova il tandem Toprak Razgatlioglu-Andrea Locatelli, e Ducati, che dopo Magny Cours ha ufficializzato il rinnovo con Michael Ruben Rinaldi al fianco di Alvaro Bautista. Scott Redding e Michael Van Den Mark rimarranno i rappresentanti della BMW. Nulla di nuovo nemmeno alla Honda, dove verrà riconfermato il duo spagnolo di Xavi Vierge e Iker Lecuona.

La situazione dei satelliti e degli indipendenti

La notizia della settimana è che il weekend di Portimao, che comincia domani, sarà l’ultimo di Luca Bernardi con Barni Spark. Il sanmarinese lascerà il posto a Xavi Fores, il quale ha buone chance di restare con il team anche per l’anno prossimo. Circola l’ipotesi di Axel Bassani, ma sembra che il rider di Feltre rimarrà un altro anno con Motocorsa. Yamaha GRT riparte da un nuovo corso: sia Garrett Gerloff che Kohta Nozane lasceranno la scuderia di Filippo Conti. Sulle R1 quasi ufficiali saliranno Remy Gardner e Dominique Aegerter, ormai prossimo a vincere il secondo titolo in Supersport. Gerloff affiancherà Loris Baz in BMW Bonovo, Nozane passerà alla Moto2 con il team VR46 Master Camp. Dalla Supersport arriva anche GMT94, la quale dovrebbe disporre dei servigi di Lorenzo Baldassarri. Il “Balda”, ex Moto2, sta ricalcando le orme di Andrea Locatelli puntando sulle derivate di serie. Per Lorenzo, c’è l’alternativa Barni, anche se è meno probabile. MotoXRacing non confermerà Roberto Tamburini, in quanto Yamaha spinge per mettere un suo pupillo, come ad esempio Tarran McKenzie. Si attendono notizie di un clamoroso ritorno di Tom Sykes, oggetto del desiderio di Manuel Puccetti. Tuttavia, la Kawasaki ancora non si è pronunciata sull’affare, in quanto sta ancora sistemando la formazione della Supersport (gestita dallo stesso Puccetti). La possibile alternativa è Rory Skinner. Honda MIE dovrebbe confermare Afizh Siyahrin e sostituire Leandro Mercado con Marcel Schrotter. Infine, è incerto il futuro di Pedercini, alle prese con budget risicati e con la necessità di scegliere i piloti in base alle doti economiche. E non è detto che riesca a chiuderlo questo budget. Aspettiamo e stiamo a vedere.


Remy Gardner saluta la MotoGP e sbarca in Superbike


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
Riccardo Trullo
Aspirante giornalista sportivo e membro orgoglioso della famiglia Periodicodaily. La mia specialità è il motorsport, in particolare la MotoGP ed il panorama americano di NASCAR, IndyCar, IMSA. Non disdegno la F1, campionato che seguo da una vita. E già che ci sono, butto un occhio nel settore delle auto di serie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

I migliori giochi di volley: molti di più di quanti ne conoscevi

Il mondo dei giochi on line è estremamente vario....

SMI evento solidale per uno sport inclusivo

Arriva SMI, progetto solidale per uno sport inclusivo con...

Milan vs Inter 0-3 i rossoneri ne escono demoliti

Termina il match delle ore 20.45 tra Milan vs...

I migliori tennisti degli Australian Open all time e favoriti del 2023

Sono pronte le quote Australian Open 2023 per il...