Ultimo giorno di scuola per il mondiale SBK, con le due gare conclusive al Losail International Circuit.

Superpole Race

La Superpole Race è un soliloquio di Jonathan Rea. Il campione del mondo scatta dalla pole, semina il gruppo, e vince senza troppi patemi. Questa volta, Alvaro Bautista non rimane imbottigliato nel traffico, e sfrutta il motore della sua Ducati per portarsi in fretta in seconda posizione. tuttavia, il suo passo gara non gli permette di acciuffare Rea, capace fin da subito di rifilare mezzo secondo all’intera compagnia. Terza piazza per Alex Lowes, bravo a tenersi dietro un arrembante Leon Haslam per tutta la corsa.

A differenza di gara 1, Chaz Davies non è in grado di ambire al podio. Partito dodicesimo, come ieri, il gallese impiega un po’ più di tempo per risalire la china, risalendo non più in alto del quinto posto. Bel duello tra Michael Van Den Mark e Loris Baz per la sesta piazza, con l’olandese che l’ha spuntata sul francese. Male gli italiani: Marco Melandri chiude decimo, Alessandro Delbianco è diciottesimo. Ritirato Michael Ruben Rinaldi.

Immagini delle gare in Qatar.

Gara 2

Gara 2 regala uno spettacolo come non si vedeva da un pò in SBK. Al via, Rea e Bautista sono vicini, e danno inizio ad un duello di staccate, scie e manovre di disturbo. Alla festa si aggiunge Davies, partito un pò meno bene, ma lesto a raggiungere i primi due. A sette giri dalla fine, Rea comincia a fare la differenza, con una serie di giri veloci irraggiungibili per chiunque. Le ultime tre tornate sono di lotta fratricida tra le Rosse, con in palio la piazza d’onore. Il confronto si conclude in volata, con Davies davanti allo spagnolo per appena un decimo. Il resto del plotone è staccatissimo. Lowes finisce quarto dopo un duello infinito con il compagno di team Van Den Mark e Leon Haslam. L’inglese di casa Kawasaki però finisce dritto nel finale e precipita al nono posto. Sesto un arrembante Eugene Laverty.

Ancora amarezza, infine, per i piloti italiani. Marco Melandri chiude la sua gloriosa carriera con un anonimo diciassettesimo posto, complice un lungo verso metà corsa. Rinaldi è quindicesimo, mentre Alessandro Delbianco è costretto al ritiro per un problema tecnico.

Info e risultati: http://www.worldsbk.com/en/results%20statistics

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20