Scottie Pippen
Michael Jordan and Scottie Pippen: Credit by [email protected]

Terminata da poco la messa in onda della docu-serie ‘The Last Dance’, incentrata sulla carriera di Michael Jordan e dei suoi invincibili Chicago Bulls. La serie ha avuto numerosi consensi, ma non è stata particolarmente apprezzata da alcuni ex compagni di MJ, tra i quali spicca la sua spalla storica Scottie Pippen.

Infatti secondo David Kaplan di Espn Radio, Scottie Pippen è furibondo per l’immagine di lui che esce dalla serie. La sua rabbia scaturisce soprattutto riguardo all’avvenimento del suo infortunio.

Nel secondo episodio, Michael Jordan definisce il suo compagno ‘egoista’ per aver ritardato appositamente l’operazione alla caviglia prima della stagione 1997/1998.

In quella pre-season Scottie Pippen era al centro di una vera e propria guerra interna con la società dei Chicago Bulls e soprattutto contro il GM Jerry Krause, reo di avergli fatto firmare nel 1991 un contratto sconveniente per un giocatore della sua portata. Nonostante il grande contributo nella squadra, il n.33 era uno dei meno pagati dell’intera lega.

In quell’occasione Krause non aveva nessuna intenzione di ritoccare lo stipendio del forte cestista nel nuovo contratto, pensando addirittura di scambiarlo in una trade.

Ciò costrinse i Bulls a giocare senza Pippen per due mesi abbondanti.

Tuttavia il 55enne nativo di Hamburg non è l’unico a criticare le dichiarazioni fatte da Jordan nel documentario.

Giù pesante ci è andato anche Horace Grant, un’altra icona degli stellari Chicago Bulls. Secondo il sei volte vincitore dell’anello NBA, Grant era la talpa all’interno dello spogliatoio insieme a Sam Smith, autore del controverso libro ‘The Jordan Rules’.

Bugie, bugie, e ancora bugie. Se Jordan prova rancore nei miei confronti, possiamo risolvere la cosa da uomini. Ancora una volta dinanzi alle telecamere continua a ripetere la stessa bugia.”

Questa la risposta da parte di Grant. Quel che è certo è che l’encomiabile ‘The Last Dance’, sta continuando anche lontano dal set.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20