fbpx
Ottobre21 , 2021

Sergio Reguilon: ritorno a Madrid?

Related

Zenit-Juventus 0-1: Kulusevski avvicina i bianconeri agli ottavi

La truppa di Massimiliano Allegri mette a segno il...

La Lazio ha il re del centrocampo: Milinkovic

Milinkovic-Savic negli ultimi anni è diventato uno dei giocatori...

Sergio Garcia non ci sarà a Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è ormai...

Mainz 05 vs Augsburg: pronostico e possibili formazioni

Due squadre della Bundesliga posizionate nella metà inferiore della...

Share

Sarebbe un gradito ritorno quello a Madrid. Sergio Reguilon si è sempre espresso favorevolmente ad un ritorno nel club che lo ha lanciato. Un legame forte tra Reguilon ed il Real Madrid. Di quelli che difficilmente svaniscono fra i ricordi. Il terzino sinistro del Tottenham ha un contratto in scadenza nel 2025, ma potrebbe lasciare Londra anche prima.

Reguilon Madrid: pensiero stupendo

Classe ’96, un predestinato dal cuore “merengue”, Sergio Reguilon Rodriguez, nato a Madrid il 16 dicembre 1996, è un prodotto della “cantera” del Real Madrid nella quale entra a soli 8 anni. Dopo un anno nel “Castilla”, nella stagione 2018/19, Zidane gli regala l’esordio in prima squadra. Il 2 ottobre, in Champions League, da titolare contro il CSKA Mosca. Da quel momento la sua vita cambia, la sua stagione pure, diventando pian piano titolare fisso del Real Madrid: 22 presenze e 3 assist alla fine. Durante il corso di questa stagione va in prestito al Sevilla, con 36 partite divise tra Liga, Copa del Rey ed Europa League, con 3 gol e 4 assist ad impreziosire un curriculum già di tutto rispetto. Dopo l’ottima stagione a Sevilla, reduce la vittoria dell’Europa League, viene acquistato dagli “Spurs” che investono circa 35 milioni sull’esterno spagnolo.

Real Madrid: Florentino Pérez obbligato al “taglio”

Sangue “merengue” personalità da leader

Insistenti “rumors” in Spagna affermano che, las “merengues” valutano la clausola di prelazione di acquisto che porterebbe nuovamente il difensore a Madrid. La cifra sarebbe intorno ai 40 milioni. Cresciuto all’ombra di Sergio Ramos e con il sangue “merengue” che gli circola nelle vene, Reguilon ha le stigmate del predestinato e la personalità ed il carisma di un vero leader. “Ogni volta che mi chiedono di Madrid, rispondo che e’ il club a cui devo tutto e sarà sempre la mia casa”, le parole del giocatore che in alcuni casi, assumono un valore aggiunto.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20