Seconda giornata di campionato per la serie A di calcio femminile. Si cominciano a delineare le forze che saranno protagoniste di questa stagione, anche se il campionato è lungo e tutto ancora può accadere. Napoli e San Marino Academy hanno bissato la sconfitta d’esordio nella massima serie. Rimangono a zero punti in classifica dove a far loro compagnia c’è l’Inter di Attilio Sorbi che sta avendo un inizio disastroso. Non ha potuto ancora schierare il neo acquisto Ilaria Mauro, reduce da un intervento chirurgico per l’asportazione della tiroide. Ma la squadra non sta comunque dimostrano di poter onorare le aspettative dei tifosi.

Protagoniste di una emozionante gara di apertura sabato, Juventus Women e Empoli Ladies. Si sono affrontate a viso aperto dando vita ad una gara ricca di cambi di fronte e di azioni da sottolineare. L’Empoli, reduce da una ottima gara d’esordio in cui ha rifilato ben 10 gol al San Marino, si è dimostrata all’altezza dell’avversario. Ha rimontato per ben tre volte e vedendo sfumare la possibilità di portare a casa punti solo dopo lo scadere del tempo regolamentare. Rigore assegnato e battuto dal bomber Cristiana Girelli sul quale il portiere avversario tocca la palla ma nulla può fare di più per evitare la beffa finale. Perde quindi la squadra toscana ma cercherà immediato riscatto già dal prossimo fine settimana quando ospiterà in casa la Roma.

La squadra giallorossa è uscita vincente dal campo del Bari dimostrando di saper reagire allo stop della prima partita. Era riuscita a farsi raggiungere sull’1-1 dal Sassuolo dopo aver dominato il primo tempo. Più guardinga nella prima frazione, la squadra di Betty Bavagnoli doveva dimostrare di poter tenere il campo con il fisoco e con la testa per tutti i 90′. Partita in panchina per un fastidio occorso in allenamento, la spagnola Paloma Lazaro, si è confermata indispensabile per l’attacco delle giallorosse. Suo il gol del raddoppio che ha messo al sicuro il risultato. Fino a quel momento la Roma aveva prodotto tantissimo, prendendo anche una traversa con Annamaria Serturini, ma non era riuscita a concretizzare tutte le occasioni.Domenica prossima interessante sfida a Empoli, una partita che probabilmente darà indicazioni sulle possibilità della Roma di migliorare quest’anno il 4 posto raggiunto per ben due stagioni consecutive.

Super Fiorentina e super Daniela Sabatino. Inizio sfolgorante per Coach Cincotta e per le sue ragazze, dopo il poker d’apertura inflitto all’Inter arriva la cinquina sul campo del Napoli. Travolgente e ben messa in campo la squadra viola dimostra di aver metabolizzato le numerose partenze e di aver ben amalgamato i nuovi arrivi. Saranno le prossime partite a confermare il valore della squadra che potrebbe arrivare appaiata alla Juventus allo scontro diretto dell’11 ottobre nella seconda gara dopo la ripresa per la pausa della Nazionale. In forma smagliante Daniela Sabatino che , a 35 anni, ha già messo a segno una doppietta e una tripletta balzando in testa alla classifica dei marcatori.

Esordio amaro per Napoli e San Marino. Bene Juventus e Fiorentina

Risultati

San Marino Academy – Milan 0-5

Florentia San Gimignano – Hellas Verona 1-0

Juventus Women – Empoli Ladies 4-3

AS Roma – Pink Bari 2-0

Inter – Sassuolo 1-4

Napoli – Fiorentina 2-5

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20