La ventiquattresima giornata del campionato di Serie A ha visto sfidarsi tra le altre, anche Bologna e Genoa due squadre in cerca di punti utili alla classifica. Punti che si è portato a casa (meritatamente) il Genoa che in un campo così complicato come quello del Dall’Ara è riuscito a vincere e a dominare il gioco. La squadra di Mihajlovic è rimasta a secco per questo turno, comunque si trova in settima posizione con 33 punti. Il Genoa sta invece lottando per la salvezza perciò questa vittoria gli ha portato solo beneficio. In questo momento occupa la diciottesima posizione con 22 lunghezze.

Com’è andata fra Bologna – Genoa

PRIMO TEMPO: Comincia puntuale allo stadio Dall’Ara la sfida fra Bologna e Genoa. Gli ospiti esercitano un buon pressing sui padroni di casa che però difendono bene la propria metà campo. Al 21esimo minuto Orsolini cerca la conclusione ma trova i guanti di Perin che fermano la palla. Due minuti più tardi il Genoa reagisce: Sanabria prova il tiro ma Skorupski riesce a parare il tiro, il Dall’Ara dalla parte degli ospiti sussulta. Nonostante il Bologna stia difendendo bene al 27esimo passano in vantaggio i liguri: Radanovic crossa per Masiello ma interviene Soumaoro che spedisce la palla in porta. Bologna 0, Genoa 1.

Una delle azioni della partita

Il primo tempo continua con gli ospiti che sembrano essere molto più carichi dei padroni di casa. Al 41esimo Sturaro tira di potenza impegnando Skorupski che però non si fa trovare impreparato e riesce a parare. Quando la prima metà di gioco sembra essere terminata il Genoa raddoppia, questa volta con Sanabria che col destro supera Skorupski. L’arbitro assegna due minuti di recupero dopodiché manda tutti negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO: Riprende il secondo tempo di Bologna – Genoa con i padroni di casa che hanno sicuramente sofferto gli avversari durante la prima metà di gioco. Al 49esimo minuto Poli cerca la rete ma non si regola bene e non riesce ad inquadrare la porta. I ritmi della gara si abbassano notevolmente e rispetto ai primi 45 minuti le squadre stanno costruendo molto poco. Il nervosismo in campo comincia a farsi sentire e all’80esimo Soumaoro e Dominguez si spintonano e vengono entrambi ammoniti. All’88esimo Denswil del Bologna colpisce Sturaro dentro all’area di rigore e viene espulso, l’arbitro assegna il rigore. Sul dischetto si prepara Criscito che diventa il terzo marcatore della partita. I minuti di recupero assegnati sono quattro, dopodiché il direttore di gara fischia tre volte e manda tutti sotto la doccia.

Bologna – Genoa è finita 0-3

Il tabellino

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani (17′ st Dominguez), Danilo, Denswil; Poli, Schouten; Orsolini (17′ st Skov Olsen), Svanberg (34′ st Juwara), Palacio; Barrow. All.: S. Mihajlovic.

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Soumaoro, Masiello, Ankersen (1′ st Goldaniga); Behrami, Radovanovic (30′ st Cassata), Sturaru, Criscito; Pandev (13′ Pinamonti), Sanabria. All.: D. Nicola.

MARCATORI: Soumaoro (28′), Sanabria (44′), Criscito (90′).

AMMONITI: Denswil, Sturaro, Ankersen, Soumaoro.

ESPULSI: Schouten, Denswil

ARBITRO: D. Massa (Imperia).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20