Serie A, Juventus-Atalanta 1-1: nerazzurri vicini al sogno Champions

Fanno festa entrambi all’Allianz stadium. La Juve celebra l’ottavo scudetto e l’addio al calcio di Barzagli, mentre l’Atalanta sale al terzo posto e vede la qualificazione in Champions sempre più vicina. Basterà, infatti, un successo domenica contro il Sassuolo per centrare lo storico traguardo.

La Partita:

4-3-3 per Allegri che schiera Szczesny tra i pali, Bonucci e Barzagli al centro della difesa, con Alex Sandro e Cancelo sugli esterni. A centrocampo, Pjanic, Matuidi ed Emre Can. In attacco, tridente composto da Ronaldo, Cuadrado e Dybala.

Gasperini risponde con il 3-4-1-2: Gollini in porta, Masiello, Hateeboore e Djimsiti sono i difensori. A centrocampo, De Roon e Freuler, assistiti ai lati da Castagne e Gosens. In attacco, Gomez dietro le punte Ilicic e Zapata.

Primo tempo:

La Juve inizia subito a spron battuto con Ronaldo che calcio alto davanti la porta. Esce, però, l’Atalanta. Al 19′, Rocchi giudica involontario un tocco di mano di Alex Sandro. Poco dopo, Zapata si beve mezza difesa bianconera, ma il suo tiro sfiora il palo. Il goal, però, è rimandato di qualche minuto. Al 33′, su corner di Gomez, Masiello prolunga per Ilicic che tutto solo appoggia in rete. Si va al riposo con gli ospiti meritatamente in vantaggio.

Secondo tempo:

Nella ripresa Allegri sostituisce Alex Sandro con Bernardeschi. Al 61′, tutti in piedi per Barzagli che lascia il posto a Mandzukic. Nell’Atalanta, invece, Mancini rileva Gosens. I nerazzurri, però, adesso faticano a ripartire, perché adesso sono i bianconeri a prendere campo. All ’80’, arriva il meritato pareggio dei Campioni d’Italia con Mandzukic che, in scivolata, fa passare la palla sotto le gambe di Gollini. Allegri cerca anche la vittoria inserendo Kean per Matuidi, ma c’è solo il tempo per l’espulsione di Bernardeschi a causa di un brutto fallo su Barrow.

Il Tabellino:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Barzagli (61’st Mandzukic ), Bonucci, Alex Sandro (46’st Bernardeschi ), Emre Can, Matuidi (85’st Kean), Cuadrado, Dybala, Ronaldo. A disp : Pinsoglio, Del Favero, Chiellini, Rugani, De Sciglio, Caceres, Spinazzola, Bentancur, Nicolussi. All. Massimiliano Allegri

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini, Hateeboore, Djimsiti, Masiello, Gosens (61’st Mancini), De Roon, Freuler, Castagne, Gomez (74’st Pasalic ), Ilicic (78’st Barrow ), Zapata. A disp : Berisha, Rossi, Reca, Ibanez, Pessina. All. Giampiero Gasperini

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 33′ pt Ilicic (A), 80’st Mandzukic (J)

Ammoniti: Alex Sandro, Ronaldo, Matuidi (J), Hateeboore (A),

Espulsi: 47′ st Bernardeschi per gioco violento

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.