La Juventus vince l’ottavo scudetto consecutivo, il 37esimo della sua storia, battendo in rimonta la Fiorentina allo Stadium. Si tratta di un’impresa straordinaria e finora mai compiuta nel grande calcio europeo che, però, non mitiga la cocente delusione per l’eliminazione dalla Champions League.

Partenza sprint della Fiorentina che trovava subito il vantaggio dopo sei minuti con Milenkovic, per poi colpire due pali con Chiesa. Di Alex Sandro il pareggio poco prima del termine del primo tempo Nella ripresa, l’autorete di Pezzella, propiziata da Ronaldo, chiudeva i giochi.

LA PARTITA:

L’assenza di sette uomini costringe Allegri ad affidarsi alla stessa squadra di martedì contro l’Ajax con le eccezioni di Cancelo e Cuadrado. 3-5-2 per Montella, che lascia a riposo Muriel in vista della semifinale di ritorno di Coppa Italia contro l’Atalanta.

Passano sei minuti e la Fiorentina passa in vantaggio: cross di Chiesa in area, Szczesny si scontra con Rugani respingendo la palla sui piedi di Milenkovic che non ha difficoltà a ribadire in rete. I viola, però, non si fermano e sprecano due contropiedi con Simeone e Mirallas, mentre i bianconeri si vedono poco e addirittura vengono graziati da due pali colti da Chiesa. A pochi minuti dal termine del primo tempo, Alex Sandro trova il pari con un colpo di testa in tuffo su corner di Pjanic.

Il pareggio ottenuto ha effetti benefici sugli uomini di Allegri che si presentano in campo più convinti e, dopo otto minuti, completano la rimonta con l’autogoal di Pezzella propiziata da una fuga di Ronaldo. La partita non ha più storia e la festa può iniziare.

IL TABELLINO:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Rugani, Bonucci, Alex Sandro, Emre Can, Pjanic(65’st Bentancur), Matuidi, Cuadrado (87’st De Sciglio), Ronaldo, Bernardeschi. A disp: Barzagli, Bentancur, Caviglia, Del Favero, Kean, Mavididi, Pinsoglio, Spinazzola. All. Massimiliano Allegri

FIORENTINA(3-5-2): Lafont, Milenkovic, Pezzella, Ceccherini, Hancko, Benassi (73’st Gerson ), Veretout, Dabo, Mirallas (80’st Fernandes ), Simeone, Chiesa (66’st Muriel). A disp : Beloko, Biraghi, Brancolini, Fernandes, Gerson, Ghidotti, Graiciar, Hugo, Laurini, Muriel, Norgaard, Vlahovic. All. Vincenzo Montella

Arbitro: Fabrizio Pasqua

Marcatori: 6’pt, Milenkovic (F), 37′ pt, Alex Sandro (J), 53’st, aut. Pezzella

Recuperi: 1’pt, 3’st

Angoli: 8-4

Ammoniti: Gerson (F)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.