Cagliari - Lazio
Cagliari - Lazio

Il posticipo della sedicesima giornata di Serie A tra Cagliari e Lazio è terminato sull’1-2. I biancocelesti di Inzaghi non spezzano la “tradizione” e tornano a vincere alla Sardegna Arena. I padroni di casa hanno comunque disputato una bella gara tanto che sono passati in vantaggio solo dopo otto minuti di gioco. Con questa vittoria e quindi con i tre punti che ne conseguono la Lazio rimane terza in classica con 36 punti, a più 4 dalla Roma e a meno 3 dalla Juventus. Il Cagliari invece scivola in quinta posizione a quota 29 punti.

Simeone esulta dopo il gol

Ecco com’è andata tra Cagliari e Lazio

PRIMO TEMPO: Inizia puntuale la partita fra Cagliari e Lazio alla Sardegna Arena, padroni di casa in rossoblù, ospiti in biancoceleste. Parte subito bene la squadra di Maran che appena solamente dopo 8 minuti raggiunge il vantaggio con Simeone che su cross di Joao Pedro tira una palla imprendibile per Strakosha. La Lazio cerca di reagire a questo Cagliari che non molla e invade spesso la metà campo avversaria.

I biancocelesti di Inzaghi però sono agguerriti e infatti esercitano un pressing non indifferenti: sono tutti nel campo dei rossoblù a parte Strakosha. Al 37esimo Simeone prova il tiro ma l’estremo difensore albanese spazza la palla in tribuna. Ci si avvia verso la fine del primo tempo e al 43esimo Luis Alberto crossa per Lulic che però arriva in ritardo e colpisce male. L’arbitro assegna un minuto di recupero in cui il Cagliari ha ben due occasioni: la prima con Joao Pedro fermato da Strakosha, la seconda con Simeone che però si regola male.

Cagliari-Lazio termina sull’1-2

SECONDO TEMPO: Riprende un quarto d’ora dopo la sfida tra Cagliari e Lazio ferma sul risultato di 1-0. I biancocelesti sembrano essersi rianimati e dimostrano di avere intenzione di recuperare il risultato. Al 58esimo Leiva colpisce di testa ma la palla sfiora la porta; al 75esimo Lazzari si rende pericoloso con un tiro insidioso che però termina in un niente di fatto. La partita prosegue tra vari cambi da parte di entrambe le squadre e si avvicina verso il finale. I padroni di casa anche se con difficoltà perchè la Lazio continua ad attaccare, mantengono il vantaggio.

All’84esimo Lazzari crossa il pallone per Immobile che però non ci arriva di testa. Ci si avvia verso il 90esimo e l’arbitro assegna 7 minuti di recupero in cui succede di tutto. Al 93esimo la Lazio pareggia con Luis Alberto che scavalca Rafael. La gara sembra essere finita ma al 97esimo arriva Caicedo che non lascia scampo agli avversari e segna il gol della vittoria. Biancocelesti vincono su rimonta e interrompono la scia positiva del Cagliari.

Il tabellino della gara

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Nandez, Cigarini (80′ Oliva), Ionita (83′ Faragò); Nainggolan (93′ Deiola); Joao Pedro, Simeone. A disp.: Aresti, Ciocci, Mattiello, Pellegrini, Pinna, Walukiewicz, Cerri, Ragatzu. All.: Rolando Maran.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu (80′ Caicedo); Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva (64′ Cataldi), Luis Alberto, Lulic (56′ Jony); Correa; Immobile. A disp.: Guerrieri, Proto, Bastos, Marusic, Patric, Anderson, Berisha, Parolo, Adekanye. All.: Simone Inzaghi.

MARCATORI: Simeone (8′), Luis Alberto (90’+3′), Caicedo (90’+7′).

AMMONITI: Pisacane, Klavan, Nandez, Ionita, Luis Alberto.

ARBITRO: F. Maresca (Napoli).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20