fbpx
Ottobre25 , 2021

Serie A, Sassuolo a valanga contro lo Spezia

Related

Sampdoria-Atalanta: formazioni e dove vederla

Mercoledì 27 Ottobre 2021 nello Stadio Luigi Ferraris alle...

Spezia-Genoa: formazioni e dove vederla

Domani 26 Ottobre 2021 nello Stadio Alberto Picco alle...

Cremonese vs Pisa (probabili formazioni e Tv)

Gara valida per la decima giornata della Serie B...

Como-Pordenone: formazioni e dove vederla

Giovedì 28 Ottobre 2021 nello Stadio Giuseppe Sinigaglia alle...

Crotone-Benevento: formazioni e dove vederla

Giovedì 28 Ottobre 2021 nello Stadio Ezio Scida alle...

Share

Cinque reti in totale e tre goal annullati al Sassuolo. Gli emiliani espugnano il campo neutro del Manuzzi di Cesena battendo 4-1 la matricola dello Spezia, alla sua prima uscita in A. La gara è stata sbloccata da una sublime giocata di Djiuricic al 12′. Gli undici di Italiano però non mollano e pareggiano: Galabinov di testa batte Consigli su assist di Ricci. La ripresa è molto meno equilibrata tanto che i neroverdi timbrano il cartellino per ben tre volte. Prima un rigore di Berardi, poi un tiro a volo di Defrel ed infine un guizzo di Caputo chiudono questo ricco lunch match di Serie A.

Primo tempo

Tutto pronto per l’esordio in Serie A dello Spezia di Vincenzo Italiano, una prima apparizione che rimarrà nel bene o nel male nella storia. Dall’altra parte il Sassuolo di De Zerbi non regala niente a nessuno, il tecnico ha recuperato una pedina fondamentale come Defrel, mentre a centrocampo sceglie Obiang al posto di Bourabia. In attacco il solito tandem offensivo sarà coronato da Ciccio Caputo. I liguri rispondono con un 4-3-3 classico, già sperimentato più volte nella vittoriosa annata di Serie B. Italiano fà esordire i nuovi arrivi Agudelo, Pobega e Dell’Orco.

Partita subito in discesa per i neroverdi. Lo Spezia inizia bene ma il vantaggio di Djuricic al 12′ taglie le gambe degli uomini di Italiano. La rete del numero 10 è figlia di un notevole gesto tecnico, che ha sconquassato la difesa degli Aquilotti. La preparazione degli undici di De Zerbi obbliga lo Spezia a stringersi indietro, ed infatti dopo nemmeno dieci minuti dalla prima rete arriva la seconda. Il Var però nega l’esultanza agli ospiti per fuorigioco di Caputo. Lo Spezia non molla e ragisce alla rete, annullata, di Caputo, con uno stacco di testa di Galabinov (assist di Ricci). Prima storica rete in A dei liguri!

Galabinov, primo marcatore della storia dello Spezia in A
Andrej Galabinov è il primo marcatore in Serie A dello Spezia

Secondo tempo

Ripresa che is apre subito con un Sassuolo molto più arcigno e deciso. Dopo dieci minuti dal fischio della seconda frazione, gli ospiti producono pericoli con Djuricic, Defrel e soprattutto, Caputo, che si vede ancora anullata una rete. Ma è questione di minuti e i neroverdi vanno prima in vantaggio con Berardi, rigore che spiazza Zoet, e poi siglano la terza rete con una bella conbinazione offensiva tra Berardi, Caputo e Defrel; proprio il francese batte di nuovo il portiere dello Spezia. La pioggia di reti della squadra di De Zerbi non finisce qui, al 76′ finalmente Caputo riesce a segnare. Questa volta nessuna posizione di fuorigioco del bomber neroverde.

Tabellino

Spezia (4-3-3): Zoet; Sala (Ferrer, 78′), Erlic, Dell’Orco (Chabot, 87′), Ramos; Bartolomei (Deiola, 74′), Ricci, Pobega (Mora, 72′); Agudelo (Farias, 72′), Galabinov, Gyasi. All. Italiano
 

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches (Ayhan, 78′) Ferrari, Kyriakopoulos (Muldur, 45′ st); Obiang (Bouarbia, 45′ st), Locatelli; Berardi, (F. Ricci, 87′) Djuricic, Defrel (Traorè, 72′); Caputo. All. De Zerbi

Reti: Djiuricic (12′), Galabinov (30′), Berardi (Rig, 64′), Defrel (69′), Caputo (76′)

Ammoniti: Djuricic (S)

Leggi anche:

Spezia-Sassuolo, probabili formazioni e dove vederla

Sassuolo-Cagliari 1-1, Bourabia risponde a Simeone

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20