La Spal batte di misura la Juventus che rimanda così l’appuntamento con l’ottavo scudetto consecutivo, distante comunque solo un punto. Bianconeri in vantaggio intorno alla mezz’ora del primo tempo con il minimo sforzo grazie a Kean. Nella ripresa, però, la Spal si presenta più affamata e mette a segno un doppio ko che porta tre punti pesantissimi in chiave salvezza.

La Partita:

In vista del return -match di Champions League contro l’Ajax , Allegri attua un massiccio turn-over lasciando a casa Pjanic, Matuidi, Ronaldo, Mandzukic e Douglas Costa. È 3-5-2 quindi con Perin in porta, De Sciglio, Barzagli e Gozzi in difesa. A centrocampo, Bentancur, Kastanos e Cudrado, con Cancelo e Spinazzola sulle fasce. In avanti, Dybala e Kean.

Stesso modulo anche per la Spal di Semplici: Viviano tra i pali, Cionek, Vicari e Bonifazi in difesa. A centrocampo, Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Murgia e Fares. In avanti, Petagna e Floccari.

Primo tempo:

Avvio di match molto vivace con la Juve che fa la partita e la Spal che tenta di colpire in contropiede. Ma per la prima mezz’ora di gioco non si registrano tiri nello specchio della porta. A sbloccare il risultato ci pensa Kean, che devia in porta un tiro sbilenco di Cancelo.

Secondo tempo:

Nella ripresa la Spal si dimostra più affamata trovando subito il pareggio con Bonifazi e sfiorando addirittura il vantaggio con Murgia. Allegri decide di inserire altri due giovani come Nicolussi e Mavididi nel tentativo di svegliare la squadra. Gli estensi non rinunciano a spingere e trovano il goal partita con Floccari ben servito da Murgia. A nulla serve l’ingresso in campo di Bernardeschi per Cancelo. Festa scudetto rinviata per la Juve, mentre per la Spal si avvicina alla salvezza.

Il Tabellino:

SPAL (3-5-2): Viviano, Cionek, Vicari, Lazzari, Murgia, Missiroli, Schiattarella (70’st Valdifiori ), Fares, Petagna (89’st Antenucci ), Floccari (84’st Regini ). A disp : Antenucci, Costa, Dickmann, Felipe, Fulignati, Gomis, Nikolic, Paloschi, Rizzo Pinna, Regini, Simic, Valdifiori. All. Leonardo Semplici

JUVENTUS (3-5-2): Perin, De Sciglio, Barzagli (81’st Bernardeschi ), Gozzi, Cancelo, Cuadrado, Bentancur, Kastanos (61’st Caviglia ), Spinazzola, Kean (69’st Mavididi ), Dybala. A disp : Alex Sandro, Bernardeschi, Bonucci, Caviglia, Coccolo, Khedira, Mavididi, Pinsoglio, Szczesny. All. Massimiliano Allegri

Arbitro: Daniele Doveri

Marcatori : 30′ pt, Kean (J), 49’st, Bonifazi (S), 74’st, Floccari (S)

Angoli: 5-3

Recuperi: 2’pt, 4’st

Ammoniti : Vicari, Lazzari, Fares, Floccari, Cancelo, Cuadrado

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.