i migliori giocatori della serie a tim

La Serie A Tim si è conclusa nella giornata di domenica 2 agosto. A trionfare, per il nono anno consecutivo, è stata la Juventus di Maurizio Sarri che ha battuto la forte concorrenza di Inter, Atalanta e Lazio aggiudicandosi il suo 36esimo scudetto. La stagione ha visto la consacrazione di molti giocatori di talento e il ritorno della Scarpa d’Oro nel nostro campionato dopo tredici anni di assenza.

Per questo,abbiamo stilato una lista con i migliori giocatori della Serie A di questa stagione. I giocatori selezionati sono 11 titolari. Ovviamente abbiamo selezionato anche l’allenatore che potrebbe guidare questa top 11 di Serie A.

Serie A Tim: migliori portieri

Non a caso, è pilastro e capitano dell’Inter di Antonio Conte. Se i nerazzurri hanno chiuso il campionato come migliori difesa, molti dei meriti vanno attribuiti a Samir Handanovic. Lo sloveno ha disputato l’ennesima grande stagione in carriera difendendo la porta nerazzurra come meglio non si poteva. Le sue parate hanno tenuto l’Inter a galla per molte partite; il rigore parato su Muriel in Inter-Atalanta; le grandi parate contro la Lazio a Milano e la sua continuità hanno permesso ai nerazzurri di raccogliere punti importanti.

La sua assenza infatti ha pesato molto. Padelli non ha retto il confronto con il portierone sloveno fornendo prestazioni non impeccabili. Con quelle 4 partite in più, forse l’Inter avrebbe conteso fino all’ultima giornata il titolo alla Juventus.

Non potevamo escludere Gigio Donnarumma. Il portiere classe 99, ha disputato una buona stagione con un finale in crescendo come tutta la squadra. Nelle ultime tre partite, inoltre ha parato due rigori diventando il portiere a livello europeo che ne ha parati di più nella stagione 19-20. A soli 21 anni, Gigio è diventato un simbolo del Milan e in questa stagione ha raggiunto quota 200 presenze con la maglia rossonera. Il futuro è tutto nelle mani( o nei guanti se preferite) di Gigio Donnarumma.

Serie A Tim: migliori difensori

Tra i migliori difensori del campionato troviamo due bianconeri. Stiamo parlando di Leonardo Bonucci e Juan Cuadrado. I due sono stati titolari inamovibili della retroguardia della Juventus. Bonucci si è preso la fascia di capitano giocando partite impeccabili; il colombiano invece è stato il jolly che ha cambiato le partite della Juventus. Elemento imprescindibile per Sarri.

Gli altri due che completano il reparto giocano entrambi a Milano. Uno è De Vrij che con la difesa a tre ha disputato la sua miglior stagione, l’altro è il francese del Milan Theo Hernandez. Quest’ultimo ha realizzato 6 gol in campionato diventando uno dei punti di forza della squadra rossonera. Le sue cavalcate sono diventate un marchio di fabbrica per il terzino che quando parte è come un treno ad alta velocità. L’olandese dell’Inter ha trovato la rete per tre volte in campionato ma le sue prestazioni hanno reso la difesa interista la migliore della stagione con solo 36 gol subiti. Vitale per l’equilibrio difensivo dell’Inter.

Serie A Tim: migliori centrocampisti

In questa categoria troviamo due numeri 10 per eccellenza come Luis Alberto e il Papu Gomez. Entrambi sono i fari delle loro squadre. Atalanta e Lazio dipendono dalla loro inventiva e dalla loro strabiliante visione di gioco. Hanno realizzato complessivamente 29 assist in campionato. L’azione passa sempre dai loro piedi e loro sanno come trasformare un semplice passaggio in un perfetto assist per gli attaccanti.

A completare il reparto, troviamo la grande rivelazione del campionato. Parliamo di Amrabat. Il mediano con il Verona si è consacrato come uno dei migliori centrocampisti del campionato. Ottimo recupero palloni, un centrocampista dalle energie infinite che rincorre l’avversario per tutti i 90 minuti e intercetta le linee di passaggio trasformando le azioni difensive in offensive. La prossima stagione indosserà la maglia della Fiorentina dove avrà il totale controllo del centrocampo.

Serie A Tim: migliori attaccanti

E’ il reparto che ha fatto esultare milioni di tifosi. Il reparto che conta complessivamente 90 reti in stagione. Romelu Lukaku è uno dei tre giocatori che compongono il reparto; il belga alla sua prima stagione in Italia ha realizzato 23 gol in campionato. E’ la sua migliori stagione dal punto di vista realizzativo. Superate le 22 reti che lo consacrarono capocannoniere della Premier League. Antonio Conte l’ha voluto a tutti i costi e lui ha ripagato la fiducia del tecnico salentino.

Non poteva mancare Cristiano Ronaldo. Le parole non bastano per elogiare l’ennesima grande stagione del portoghese che a 35 anni si dimostra immortale.Sono 31 le reti in campionato; sempre presente e sempre decisivo. E’ grazie alle sue reti se la Juventus ha trionfato. Una vera leggenda vivente.

A completare il reparto c’è Ciro Immobile. La punta laziale è il capocannoniere del campionato per la terza volta in carriera. Con le sue 36 reti ha raggiunto il record di Higuaìn e si è aggiudicato la Scarpa d’Oro. Un cecchino dell’area di rigore che per la quarta stagione consecutiva è andato oltre la doppia cifra. Le reti con la Lazio sono 124, reti che hanno permesso ad Immobile di entrare nella storia del club.

A guidare questa fantastica squadra, non poteva che non esserci Gian Piero Gasperini. L’allenatore dell’Atalanta è riuscito a stupire anche in questa stagione mettendo in mostra la sua idea di calcio non solo in Italia ma anche in Europa. La Dea ha chiuso il campionato in terza posizione confermandosi come non più una sorpresa ma una solida realtà del nostro calcio. I gol segnati sono 98 in campionato, più di 100 in stagione; numeri che non si vedevano da anni nel nostro calcio. Numeri che dimostrano l’ottimo lavoro del tecnico che si appresta a competere seriamente per lo scudetto della prossima stagione e a dire la sua anche in campo europeo.

Un progetto tecnico avviato da Gasperini ormai quattro anni fa che ha reso l’Atalanta e la città di Bergamo un punto focale del campionato di Serie A; un progetto da cui molti dovrebbero prendere spunto per rendere ancora più competitivo il nostro campionato.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20