Verona - Atalanta
Verona - Atalanta

Verona – Atalanta è stata una delle gare della trentaquattresima giornata del campionato di Serie A. In un Bentegodi deserto a causa delle misure di prevenzione contro il Coronavirus, si sono sfidate le formazioni di Juric e Gasperini. Entrambe le squadre guadagnano un punto a testa, la gara è infatti terminata sull’1-1. In questo momento l’Hellas Verona occupa la nona posizione con 45 punti, mentre l’Atalanta è seconda a quota 71.

Verona – Atalanta è terminata 1-1

Com’è andata la partita

PRIMO TEMPO: Inizia puntuale alla 17.15 Verona – Atalanta. Partono subito forte gli ospiti con Gomez che tenta la conclusione con un colpo di testa che però viene parato da Silvestri. Il pressing e il possesso palla della Dea sono maggiori ma il Verona non si lascia intimorire e reagisce: al 12esimo minuto Veloso tira di destro ma manca la porta di Gollini. Due minuti più tardi bella azione dell’Atalanta che si avvicina pericolosamente alla porta avversaria, Pasalic su assist di Zapata rischia di segnare il gol dello 0-1.

Il Verona reagisce agli attacchi della squadra di Gasperini, invadendo più volte la metà campo degli ospiti, al 22esimo ci prova Faraoni ma Gollini para, il minuto successivo Salcedo tira di testa mancando di pochissimo la porta. Ci si avvia verso la fine del primo tempo e al 42esimo Zapata mira la porta di Silvestri, ma non conclude perchè il portiere non si fa cogliere impreparato. Al 45esimo l’arbitro assegna un minuto di recupero, trascorso, manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo.

SECONDO TEMPO: Ricomincia un quarto d’ora più tardi Verona – Atalanta, il risultato sempre fermo sullo 0-0. La situazione si sblocca al 50esimo minuto e il primo marcatore è Zapata che con un tiro riesce a superare Silvestri e segna la rete dello 0-1. La gioia dei bergamaschi dura poco perchè al 59esimo Pessina sulla respinta di Gollini che aveva parato il tiro di Rrahmani, ne approfitta e segna il gol del pareggio.

Il Verona rispetto al primo tempo sta dimostrando di non temere affatto l’Atalanta, è molto più “aggressivo” e offensivo. Al 62esimo Salcedo tenta di concludere ma Gollini riesce a salvare la propria porta. Due minuti più tardi Silvestri para prodigiosamente: prima Gomez e poi Zapata che si divora il gol dell’1-2. Al 70esimo Caldara dell’Atalanta si avvicina pericolosamente alla porta di Silvestri senza però concludere nulla. La gara prosegue ed entrambe le squadre effettuano diversi cambi. Il direttore di gara al 90esimo assegna due minuti di recupero e al 91esimo Pasalic cerca la porta ma il tiro termina sul fondo. La partita termina 1-1.

Il tabellino di Verona – Atalanta

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter (82’ Lovato), Empereur; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic (73’ Dimarco); Pessina, Zaccagni (46’ Borini); Salcedo (73’ Di Carmine). All.: Paro (Juric squalificato).

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino (69’ Caldara), Djimsiti; Hateboer, Pasalic, Freuler (79′ De Roon), Gosens (69’ Castagne); Malinovskyi (79’ Muriel); Gomez, Zapata. All.: G. Gasperini.

MARCATORI: Zapata (50′), Pessina (59′).

AMMONITI: Amrabat, Pessina, Hateboer, Toloi.

ARBITRO: R. Abisso (Palermo).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20