Si è giocata nel turno infrasettimanale la decima giornata del campionato di Serie B. Tra le altre, si sono sfidati anche il Benevento e la Cremonese. La partita si è conclusa in favore delle streghe che hanno guadagnato punti davvero importanti: ora si trovano in prima posizione. Gli ospiti invece tornano amareggiati perché con questa sconfitta scendono al 14esimo posto a quota 12 punti. Le prossime sfide che aspettano le due squadre saranno rispettivamente contro l’Empoli e il Cosenza. Sia il Benevento che la Cremonese dovranno cercare di vincere: il primo per rimanere alla guida della classifica e la seconda per cercare di avanzare.

Com’è andata Benevento – Cremonese

PRIMO TEMPO: Comincia puntuale al Vigorito Benevento-Cremonese. La partita parte a ritmi un po’ lenti, solo al 14esimo minuto di gioco si accende: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Caracciolo della Cremonese colpisce, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Reagiscono i padroni di casa, Kragl prova la conclusione due volte, ma il pallone sfila sempre a lato della porta di Ravaglia che non si preoccupa troppo. Al 31esimo occasione per gli ospiti con Arini che si trova in area ma si regola male, perciò per Montipò non ci sono problemi. Poco tempo dopo è il Benevento che ha una chance per il vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo il difensore Antei va vicinissimo alla porta che Ravaglia difende egregiamente.

Benevento-Cremonese finisce 2-0

Entrambe le squadre sono agguerrite e non mollano, al 37esimo ci riprova la Cremonese con Valzania che però non conclude. Pochi minuti dopo il Benevento con Viola si rende pericoloso, ma a difendere c’è Ravaglia che neutralizza il tiro. Si arriva alla fine del primo tempo e il punteggio resta fermo sullo 0-0 nonostante le numerose occasione che entrambe le formazioni hanno creato.

SECONDO TEMPO: Riprende puntuale la sfida coinvolgente e combattuta tra Benevento e Cremonese. I padroni di casa sono decisi a passare in vantaggio, infatti già in avvio di ripresa creano una bella occasione. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Coda serve Tello che tira ma di nuovo Ravaglia para il pallone. Al 54esimo minuto ci prova la Cremonese con Palombi che però tira alto sopra la traversa di Montipò. Dieci minuti più tardi di nuovo i giallorossi con Tello che tira ma trova ancora una volta i guantoni del portiere della Cremonese. Al 66esimo minuto arriva finalmente il primo (sofferto) gol del Benevento: Coda, su assist di Kragl, tira col destro di potenza e supera Montipò.

La partita prosegue senza grandi occasioni come nei minuti precedenti, il ritmo è scandito dai vari cambi che entrambe le squadre effettuano. Ci si avvia verso il finale di una partita davvero emozionante per quanto ricca di azioni e palle gol, l’arbitro assegna 4 minuti di recupero. Quando sembra ormai che la gara sia chiusa il Benevento raddoppia, questa volta è Tello che gonfia la rete. La Cremonese negli ultimi minuti di gioco sembrava aver smesso di crederci e stanca ed amareggiata “concede” la vittoria agli avversari.

Il tabellino

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Antei, Tuia, Caldirola, Letizia; Kragl (76′ Improta), Hetemaj (61′ Schiattarella), Viola, Tello; Armenteros (83′ Maggio), Coda. A disp.: Gori, Manfredini, Rillo, Gyamfi, Del Pinto, Vokic, Insigne, Di Serio, Sau.
All.: F. Inzaghi.

CREMONESE (3-5-2): Ravaglia; Caracciolo, Bianchetti, Ravanelli (78′ Ciofani); Mogos, Valzania, Gustafson (69′ Soddimo), Arini, Renzetti; Palombi, Ceravolo. A disp.: Volpe, De Bono, Claiton, Cerri, Migliore, Zortea, Boultam, Deli, Kingsley, Castagnetti.
All.: M. Baroni.

MARCATORI: Coda (66′), Tello (90’+4′).

AMMONITI: Valzania.

ARBITRO: M. Volpi (Arezzo).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20