Cremonese-Brescia

La trentasettesima giornata di Serie B si è conclusa anche per la Cremonese e il Brescia. Le due squadre si sono sfidate allo stadio Zini in una gara non troppo emozionante che è finita 0-0. Il pareggio ha quindi regalato ad entrambe le formazioni solo un punto. Per il Brescia, già promosso in Serie A (clicca qui) non è poi così importante, mentre per la Cremonese è un buon risultato perché ora occupa l’ottavo posto in classifica. Il campionato cadetto è ormai agli sgoccioli e le squadre che vogliono giocarsi i playoff devono tenere duro fino alla settimana prossima.

LA PARTITA

PRIMO TEMPO: Comincia la gara tra Cremonese e Brescia, e i ritmi di gioco sono piuttosto bassi, infatti il primo tiro in porta arriva solo al 16esimo minuto. È Piccolo della Cremonese a tirare, ma troppo centrale viene parato facilmente da Andrenacci. I padroni di casa sembrano provarci di più rispetto agli ospiti, comunque già forti dell’obbiettivo raggiunto con la promozione. Al 30esimo di nuovo la Cremonese con Piccolo che prova la conclusione tirando un destro di potenza e costringendo Andrenacci a difendere la propria porta tuffandosi. Nove minuti più tardi il Brescia cerca di reagire e lo fa con Dell’Oglio che però manda il pallone alto sopra la traversa.

Al minuto 40 è però la squadra di Rastelli che fa tremare di nuovo lo stadio. Castrovilli si coordina perfettamente, tira e la palla non entra per pochi centimetri. Quattro minuti dopo, ancora i grigiorossi pericolosi con Mogos che dopo aver ricevuto un bell’assist da Castrovilli, calcia col destro. L’entusiasmo dei tifosi sul punto di esultare è smorzato da Andrenacci che neutralizza il tiro. Il primo tempo finisce quindi a reti inviolate e con il dominio della Cremonese sul Brescia.

Cremonese-Brescia
Una delle azioni di gioco.

SECONDO TEMPO: Riprende Cremonese-Brescia e gli avversari sembrano essersi “risvegliati” dopo la prima metà di gioco in cui non avevano brillato. Al 52esimo infatti Tremolada si avvicina pericolosamente alla porta della Cremonese ma viene fermato da Castrovilli. Passano solamente due minuti e i padroni di casa con Mogos, che coglie la punizione perfetta di Piccolo, sfiorano la traversa. Sembra un altro Brescia rispetto a quello del primo tempo, perché crea e costruisce molto di più. La Cremonese però riesce a difendere bene la propria metà campo senza lasciare troppo spazio agli avversari.

La partita continua ma mano a mano che ci si avvicina alla fine i ritmi di gioco si abbassano; ci sono diversi cambi da parte di entrambe le squadre. Al 38esimo la Cremonese rischia di passare in vantaggio grazie a Strafezza, fermato però da Andrenacci che evita il gol prendendo la palla coi piedi. I minuti di recupero assegnati dall’arbitro Nasca sono quattro e passati questi la partita si chiude sullo 0-0.

Il tabellino

CREMONESE (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Claiton, Terranova; Mogos, Soddimo (60′ Strefezza), Arini, Castrovilli (83′ Boultam), Renzetti; Piccolo, Montalto (79′ Carretta). A disp.: Ravaglia, Volpe, Rondanini, Del Fabro, Migliore, Castagnetti, Emmers, Mbaye, Strizzolo. All.: M. Rastelli.

BRESCIA (4-3-1-2): Andrenacci; Sabelli, Gastaldello, Romagnoli, Martella; Dall’Oglio (60′ Ndoj), Viviani, Dessena (77′ Tonali); Tremolada; Morosini (66′ Rodriguez), Donnarumma. A disp.: Alfonso, Mateju, Spalek, Cistana,Torregrossa. All.: E. Corini.

AMMONITI: Rodriguez.

ARBITRO: L. Nasca (Bari).

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.