La Salernitana sfiora il colpo allo “Scida” di Crotone ma deve accontentarsi di un pareggio che nel complesso è apparso più che giusto. Match condizionato dal forte vento che ha imperversato per tutto il primo tempo, rendendo così difficile costruire azioni degne di nota. Va meglio nella ripresa con i granata che passano in vantaggio, dopo appena cinque minuti, grazie ad una zampata di Bocalon. I padroni di casa reagiscono subito costringendo Micai ad un paio di interventi prodigiosi, fino a trovare il pari con Symi a cinque minuti  dalla fine. Quinto risultato utile consecutivo per la formazione di Colantuono che sale al quarto posto, ma deve ancora rimandare l’appuntamento con la vittoria esterna.

LA PARTITA:

Colantuono, sempre alle prese con le assenze di Schiavi, Akpa Akpro e Perticone, conferma il 3-4-1-2 visto contro il Perugia: Micai in porta, difesa con Mantovani a destra, Migliorini al centro e Gigliotti a sinistra. A centrocampo, Di Tacchio e Odjer agiscono in mezzo, mentre Casasola e Vitale presiedono le corsie laterali. In attacco, Mazzarani a supporto delle punte Jallow e Bocalon, che parte dal primo minuto. Panchina per Djuric.

4-3-1-2 per il Crotone di Stroppa: Cordaz tra i pali, in difesa da destra verso sinistra Faraoni, Sampirisi, Vaisanen e Martella. A centrocampo, Rhoden, Barberis e Molina.  In attacco, Stoian dietro le punte Budimir e Firenze.

Primo tempo:

Prima frazione di gioco condizionata dal forte vento e dunque priva di azioni degne di nota. Al 5′, sugli sviluppi di un corner,  Vaisanen appoggia involontariamente la sfera sulla testa di Bocalon, che la gira prontamente in porta sfiorando la traversa. Al 34′, Sampirisi stacca tutto solo in area granata senza trovare lo specchio della porta. Poi più nulla fino alla fine del tempo.

Secondo tempo:

La ripresa comincia con ben altri ritmi. Al 5′,  Bocalon sblocca il risultato correggendo in rete un assist di testa di Mantovani. I padroni di casa però non ci stanno e, al 55′, Barberi lancia Budimir che in piena area non controlla perfettamente e si fa anticipare da Vitale. Due minuti dopo, primo cambio nella Salernitana: Odjer è vittima di un risentimento muscolare e viene sostituito da Castiglia. Al 65′,  sempre Budimir è protagonista di una  bella girata con la palla che termina alta. Al 72′, secondo cambio tra i granata: entra Djuric, fuori Bocalon. Poco dopo è la volta di Simy a prendere il posto di Stoian nel  Crotone. Al 75′, rete annullata ai padroni di casa per fuorigioco di Rhoden. Cinque minuti più tardi, Micai si supera volando a deviare un colpo di testa da due passi di Budimir. Al 79′, entra Bellomo per Jallow, ma la Salernitana fatica ad uscire dalla propria area. All’ 85′, il Crotone trova il pareggio con Simy che buca Micai. Nel finale protagonista è ancora l’estremo difensore granata che difende con bravura il risultato.

Il Tabellino:

CROTONE ( 4-3-1-2): Cordaz, Faraoni , Sampirisi , Vaisanen, Martella , Rhoden, Barberis, Molina ( 59’st Crociata), Stoian  (74’st Simy), Budimir, Firenze. A disp: Festa , Curando, Cuomo, Golemic, Figliuzzzi, Crociata, Zanellato, Marchizza, Nanni, Simy, Valietti, Aristotele. All. Giovanni Stroppa 

SALERNITANA (3-4-1-2): Micai, Mantovani, Migliorini, Gigliotti, Casasola, Odjer  ( 60’st Castiglia), Di Tacchio, Vitale, Mazzarani, Bocalon  (73’st Djuric ), Jallow (81’st Bellomo). A disp: Vannucchi, Djuric , Bellomo, Palumbo, Castiglia, Orlando,  Anderson, Lazzari, Pucino , Di Gennaro, Vuletich. All. Stefano Colantuono 

Marcatori: 50’st Bocalon (S), 85’st Simy ( C)

Arbitro: Ros Riccardo ( Pordenone )  , A/A: Margan / Gamal 

Angoli: 6-11

Recuperi: 0’pt,  5’st 

Ammoniti: Bocalon  ( S ), Casasola  ( S)

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.