Una delle partite valevoli per la ventiduesima giornata del campionato di Serie B è stata quella fra Juve Stabia e Perugia. La squadra di Cosmi è riuscita a portare a casa i tre punti grazie a Iemmello che dal dischetto ha segnato i due gol della vittoria. Ora i perugini occupano il settimo posto in classifica a quota 33 punti. Lo Juve Stabia invece resta a mani vuote e senza nessun punto in più. In questo momento si trova alla quattordicesima posizione a quota 28 punti.

Com’è andata fra Juve Stabia-Perugia

PRIMO TEMPO: Comincia puntuale la sfida fra Juve Stabia e Perugia allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia. Parte subito forte la squadra di casa con Calò che solo dopo sette minuti colpisce la traversa della porta di Vicario. Il Perugia comunque reagisce e al decimo minuto Falcinelli prova il tiro mirando alla porta ma si regola male e non conclude nulla. Pochi minuti dopo Allievi commette fallo in area su Iemmello e l’arbitro non ha dubbi: assegna il calcio di rigore in favore degli ospiti. Sul dischetto si prepara Iemmello che senza esitazioni tira e porta la propria squadra in vantaggio.

Juve Stabia – Perugia termina 1-2

La gioia della formazione di Cosmi però non dura molto perchè al 25esimo Canotto della Juve Stabia accorcia le distanze. Tre minuti dopo il giocatore si spreca un’altra occasione gol commettendo un errore e colpendo la traversa. Al 32esimo minuto ancora i padroni di casa questa volta con Vitiello si avvicinano al vantaggio: il difensore colpisce il palo. Ci si avvicina verso la fine del primo tempo e allo scadere del 45esimo vengono assegnati due minuti di recupero, dopodiché l’arbitro manda tutti sotto la doccia.

SECONDO TEMPO: Ricomincia Juve Stabia-Perugia, la situazione fra le due squadre è di parità. Al 51esimo minuto il portiere della Juve Stabia para miracolosamente un tiro di Iemmello che aveva provato a superarlo per portare in vantaggio la propria squadra. La partita prosegue fra diversi cambi da parte di entrambe le squadre e anche fra qualche cartellino giallo, il clima sta diventando molto più teso rispetto a prima. Al 67esimo altra occasione per la Juve Stabia con Mallamo che però non conclude.

Tre minuti più tardi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo Fazio atterra Rosi in area e l’arbitro assegna il calcio di rigore a favore del Perugia. Sul dischetto ancora Iemmello che non sbaglia e segna il gol dell’1-2. Per l’attaccante questo è il nono rigore azzeccato, il giocatore è il capocannoniere della Serie B. La gara prosegue e Canotto all’84esimo è protagonista di una bella azione che termina con un tiro che però non va a segno. Al minuto 88, Iemmello colpisce il palo di Provedel negandosi la terza rete. Si arriva al 90esimo minuto e il tempo di recupero è di quattro minuti. Al 92esimo Iemmello commette un altro errore, negandosi nuovamente il gol.

Una delle azioni di Juve Stabia – Perugia

Il tabellino

JUVE STABIA (4-2-3-1): Provedel; Ricci, Allievi (73′ Tonucci), Fazio, Vitiello; Calo, Addae (80′ Rossi); Mallamo, Di Gennaro (59′ Di Mariano), Canotto; Forte. All.: F. Caserta.

PERUGIA (3-5-2): Vicario; Gyomber, Nzita (81′ Rajkovic), Rosi; Angella, Nicolussi, Konate (46′ Carraro), Falzerano, Mazzocchi; Falcinelli (68′ Melchiorri), Iemmello. All.: S. Cosmi.

MARCATORI: Iemmello (18′-71′), Canotto (25′).

AMMONITI: Fazio, Addae, Nzita, Konate, Vicario.

ARBITRO: D. Minelli (Varese).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20