Grazie alla tripletta del redivivo Djuric la Salernitana batte in rimonta il Cittadella tornando così alla vittoria dopo un mese e mezzo caratterizzato da quattro sconfitte e un pareggio.

Partono bene i granata che dopo sei minuti vanno a segno con Djuric. Dura poco la loro gioia, perché i veneti ribaltono il risultato in cinque minuti con Moncini e Iori.

Nella ripresa gli uomini di Gregucci riprendono il comando delle operazioni trovando la forza di rimontare con la doppietta di Djuric e la rete di Minala. Un successo che consente ai granata di rialzare la testa e scacciare i fantasmi di una classifica preoccupante. Occasione persa, invece, per i veneti che perdono terreno dalla zona play-off.

La Partita:

Gregucci recupera Schiavi e Calaiò, ma deve rinunciare allo squalificato Akpa Akpro e agli indisponibili Bernardini e Di Gennaro. 4-4-2, quindi, con Micai in porta, Migliorini, Mantovani, Pucino e Lopez in difesa. A centrocampo, Di Tacchio e Minala con Casasola e D. Anderson sulle corsie. In avanti, coppia formata da Jallow e Djuric.

4-3-1-2 per il Cittadella di Venturato: Paleari tra i pali, Ghiringhelli, Adorni, Drudi e Benedetti. A centrocampo, Iori, Settembrini e Branca. In attacco, Schenetti a supporto delle punte Diaw e Moncini.

Primo tempo:

Al 5′, botta di Di Tacchio che Paleari devia in corner. Passa un minuto e Micai si supera sulla doppia conclusione di Benedetti e Iori. Dal capovolgimento di fronte nasce il gol dei granata: Casasola s’invola sulla fascia destra e pennella un cross perfetto per la testa di Djuric che deve solo spingere in porta.Al 12′, però, i veneti pervengono al pareggio con Moncini che, di testa, batte Micai. La Salernitana fatica a reagire ed è ancora l’estremo difensore granata a metterci una pezza. Nulla può al 18′, quando Iori in semirovesciata lo trafigge. Al 33′, Benedetti fallisce il tris. Momento favorevole agli ospiti, mentre i granata s’innervosiscono e ne fa le spese Jallow, ammonito per fallo di frustazione. Nel finale di tempo, si registra un’incursione di Lopez, mal assistito dai compagni, e il cartellino giallo a Iori.

Secondo tempo:

Ad inizio ripresa, Migliorini sfiora il palo. Poco dopo, Jallow fallisce il tap-in vincente sotto misura. La Salernitana è più convinta adesso e ci crede. Anche Gregucci decide di inserire Rosina per D. Anderson. Al 59′, sugli sviluppi di un corner, Djuric si avvita è insacca. Passano quattro minuti e Minala con un diagonale preciso confeziona la rimonta. Nel Cittadella entra Panico per Schenetti ma è sempre Djuric ad impegnare Paleari. Al 71′, però, l’attaccante bosniaco fa tripletta spingendo in porta un assist di Jallow. Poco dopo, Minala lascia il campo ad Odjer. Nei veneti, subentrano Scapini e Proia per Diaw e Siega. In contropiede, Jallow fallisce il tris. Lo stesso attaccante gambiano viene sostituito qualche minuto più tardi da Mazzarani. Nel finale, ultimi disperati assalti degli ospiti con Benedetti e Iori ma la difesa granata regge bene.

Il Tabellino:

SALERNITANA (4-4-2): Micai, Migliorini, Mantovani, Pucino, Lopez, Di Tacchio, Minala (77’st Odjer), Casasola, D. Anderson ( 58’st Rosina ), Jallow (84’st Mazzarani ), Djuric. A disp : Vannucchi, Vuletich, Memolla, Gigliotti, Calaiò, Rosina, Odjer, Mazzarani, Schiavi, Orlando, A. Anderson, Perticone. All. Angelo Gregucci

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari, Ghiringhelli , Adorni, Drudi, Benedetti, Siega (79’st Proia), Iori, Branca, Schenetti (68’st Panico), Diaw (80’st Scappini), Moncini. A disp : Maniero, Proia, Parodi, Settembrini, Scappini, Panico, Camigliano, Frare, Pasa, Bussaglia, Cancellotti. All. Venturato

Arbitro : Niccolò Baroni (Firenze) , A/A: Soricaro /Schirru

Marcatori : 6’pt, 59’st, 71’st, Djuric (S), 13′ pt, Moncini (C), 19′ pt, Branca (C), 63’st, Minala (S)

Angoli: 8-6

Recuperi: 1’pt, 6’st

Note: 2.910 spettatori

Ammoniti: Micai, Jallow, Minala (S), Adorni, Iori (C)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.