La sfida fra Venezia e Virtus Entella valevole per la 24esima giornata del campionato di Serie B, è terminata 2-2. Entrambe le squadre hanno dimostrato di volere la vittoria e hanno lottato per prendersela, si sono dovute però accontentare di un pareggio. In questo momento il Venezia di Dionisi occupa la sedicesima posizione a quota 28 punti mentre l’Entella si trova all’ottavo posto con 35 punti.

Com’è andata Venezia – Entella

PRIMO TEMPO: Comincia puntuale allo stadio Penzo la partita fra Venezia e Virtus Entella. Partono subito bene i padroni di casa perchè esercitano una buona pressione sugli avversari che però difendono bene. Al nono minuto di gioco i veneti passano in vantaggio grazie ad un penalty trasformato: Coppolaro aveva commesso fallo su Longo. L’arbitro non ha avuto nessun dubbio ed ha assegnato il rigore che ha tirato Longo. L’Entella però reagisce e De Luca per poco non gonfia la rete, Lezzerini non si fa cogliere impreparato. I padroni di casa rispondono all’attacco e Aramu segna anche un gol ma in fuorigioco, viene annullato.

Longo esulta dopo il gol

L’Entella cerca il pareggio e lo ottiene perchè al 28esimo Modolo commette fallo in area di rigore. Dal dischetto si prepara De Luca che non sbaglia e trova la rete dell’1-1. Verso il finale del primo tempo i ritmi di gioco diminuiscono e si arriva al 45esimo. Il pareggio è giusto perchè entrambe le squadre si stanno dando molto da fare e stanno dimostrando di volere la vittoria.

SECONDO TEMPO: Ricomincia il secondo tempo di Venezia – Entella. Al 56esimo gli ospiti hanno una grande occasione gol: De Luca crossa per Paolucci che la passa a Morra che però a pochi passi dalla porta sbaglia il tiro. Il Venezia però reagisce e pochi minuti dopo fa tremare i tifosi liguri perchè con Capello colpisce la traversa.

Venezia -Entella è finita sul 2-2

Nonostante la partita si stia avvicinando alla fine, i ritmi di gioco non sono calati: entrambe le squadre vogliono portare a casa la vittoria. Al 78esimo minuto il Venezia torna in vantaggio grazie al gol di Aramu che su punizione tira e segna. Allo scadere del tempo l’arbitro assegna due minuti di recupero e proprio alla fine del secondo minuto extra, l’Entella raggiunge gli avversari. Mancosu pesca la palla in area e con un tiro riesce a superare Lezzerini. La sfida fra Bologna e Genoa termina sul 2-2.

Il tabellino

 VENEZIA (4-3-1-2) : Luca Lezzerini; Marco Modolo, Michele Cremonesi, Pietro Ceccaroni, Luca Fiordilino (dal 37′ st Lorenzo Lollo), Youssef Maleh, Ivan Lakićević, Mattia Aramu (dal 41′ st Davide Riccardi), Samuele Longo, Marco Firenze (dal 17′ st Gianmarco Zigoni), Alessandro Capello. A disp.: Bruno Bertinato, Alberto Pomini, Alessandro Fiordaliso, Antonio Marino, Franco Zuculini, Fabrizio Caligara, Yuri Senesi, Adriano Montalto, Gaetano Monachello. All.: A. Dionisi.

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2) : Nikita Contini; Marco Sala, Marco Chiosa, Michele Pellizzer, Mauro Coppolaro, Andrea Settembrini (dal 41′ st Manuel De Luca), Andrea Paolucci, Andrea Schenetti, Luca Mazzitelli (dal 25′ st Jacopo Dezi), Giuseppe De Luca, Claudio Morra. A disp.: Andrea Paroni, Andrea Zaccagno, Carlo Crialese, Filippo De Col, Fabrizio Poli, Luca Nizzetto, Marco Toscano, Moutir Chajia, Matteo Mancosu. All.: R.Boscaglia.

MARCATORI: Longo (9′-R), De Luca (29′-R), Aramu (78′), Mancosu (90’+2′).

AMMONITI: Modolo, Firenze, Maleh, Mazzitelli, Coppolaro.

ARBITRO: D. Amabile (Vicenza).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20