La Gumina regala la vittoria all'empoli

Basta un rigore di La Gumina per decidere lo scontro tra Empoli e Cittadella, valido per la quarta giornata di Serie B. Gli uomini di Bucchi offrono una prestazione ordinata e tenace al fine di battere gli ospiti guidati da Venturato. Dopo la vittoria in casa contro il Trapani, la squadra veneta inciampa un’altra volta come nelle prime due giornate. Tra i migliori in campo Moreo per l’Empoli e Benedetti per il Cittadella.

Primo tempo

Primo tempo abbastanza tattico quello tra Empoli e Cittadella. I padroni di casa, rispettando il pronostico a favore, sbloccano immediatamente il match: al 3’ Branca, con il tentativo di intercettare Veseli, commette un fallo ingenuo sul calciatore empolese; Camplone ha pochi dubbi: il calcio di rigore viene trasformato al 4’ dall’ex Palermo La Gumina, che arriva cosi a due goal in questa Serie B.

La Gumina, colui che ha sbloccato la partita a favore dell'Empoli
La Gumina, autore del vantaggio dell’Empoli

Il Cittadella non demorde, dopo aver subito la rete mette subito i brividi al Castellani con un palo colpito da Diaw. Proprio il numero 9, assieme a Benedetti, è uno dei migliori in campo del primo tempo, la sua costante capacità di attaccare gli spazi crea numerosi problemi all’Empoli.

Al 13’ i padroni di casa si riaffacciano dalle parti di Paleari, ma la conclusione di controbalzo di Moreo non mette paura all’estremo difensore veneto. La partita è molto tattica, il Cittadella domina il gioco ma non riesce a trovare lo spiraglio giusto al fine di far male Brignoli.

Dezi al 38’, dopo aver precedentemente creato un’azione sciupata da La Gumina, mette a segno una palla che prima aveva colpito il palo; ma il fuorigioco del centrocampista scuola Napoli è netto.

Un tiro di Balkovec da punizione cala il sipario di questo primo tempo. L’Empoli è in vantaggio ma il Cittadella è ancora vivo.

Secondo tempo

Come c’era da aspettarsi, il Cittadella inizia il secondo tempo con l’obiettivo di centrare il pareggio, ma la difesa toscana riesce a sventare i pericoli veneti. Al 49′ il Cittadella confeziona una interessante azione che Celar non sfrutta al meglio. L’Empoli risponde immediatamente con un contropiede che vede Frattesi costruire un gran bell’assist per Moreo: l’attaccante però non riesce nel suo obiettivo di scavalcare Paleari con uno scaletto.

Risultati immagini per empoli cittadella

Al 54′ il Cittadella tenta di nuovo di far male all’Empoli ma il tiro del solito Celar non centra lo specchio della porta. Venturato imbottisce l’attacco con Panico e De Marchi, ma questi ultimi, sebbene siano molto attivi, non creano assist interessanti per la prima punta Diaw. Al 75′ il Cittadella cerca ancora di bucare gli empolesi, ma Vita spreca tutto.

Dopo aver subito le pressioni del Cittadella, l’Empoli torna a controllare tranquillamente il gioco guadagnando falli e rimesse, fino a sfiorare il raddoppio all’88’ con Mancuso.

Dopo alcuni tentativi finali da parte del Cittadella, la partita si chiude qui. L’Empoli ritrova i tre punti, mentre il Cittadella rimane fermo nella zona bassa della classifica.

TABELLINO
EMPOLI (4-3-1-2): 4-3-1-2: Brignoli; Veseli, Maietta, Romagnoli, Balkovec; Frattesi (Bajrami, 73′), Stulac (Ricci, 66′), Bandinelli; Dezi; La Gumina (Mancuso, 62′), Moreo. All: Bucchi

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Perticone, Adorni, Bussaglia (Vita, 66′), Benedetti; Mori, Iori, Branca; Luppi (Panico, 57′); Celar (De Marchi, 78′), Diaw. All: Venturato

AMMONITI: Adorni (C), Benedetti (C), Branca (C), Iori (C)

RETI: La Gumina (4′)


ARBITRO: Camplone di Pescara

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.