La decisione era ormai quasi certa, ed in queste ora è arrivata la definitiva ufficialità: Setien esonerato dal Barcellona! Dopo l’8-2 con il quale il Barcellona è stato spazzato via dalla Champions League contro il Bayern Monaco la decisione era quasi scontata. Ormai da tempo la squadra e il tecnico erano ai ferri corti, e questo risultato a dir poco clamoroso ha distrutto definitivamente il rapporto tra l’allenatore e i calciatori. L’esonero era l’unica decisione possibile, con il Barcellona che dopo questa stagione con zero titoli è atteso sicuramente da una decisa rifondazione, per tornare allo splendore di qualche anno fa.

SETIEN ESONERATO:

Attraverso un comunicato ufficiale il Barcellona spiega la situazione e ufficializza l’esonero dell’ormai ex tecnico: “Si tratta della prima decisione all’interno di una più ampia ristrutturazione della squadra, che verrà concordata tra l’attuale segretario tecnico e il nuovo allenatore che sarà annunciato nei prossimi giorni”. Il Barcellona dunque promette numerosi cambiamenti, per tornare a vincere come ci ha abituato negli scorsi anni.

I NUMERI DI SETIEN A BARCELLONA:

Setien era arrivato al Barcellona il 13 gennaio. Nelle 25 partite alla guida del club ha ottenuto 16 successi, 4 pareggi e 5 KO. Il Barcellona non ha vinto nessun titolo, arrivando seconda in Liga, alle spalle degli acerrimi rivali del Real Madrid, uscendo ai quarti di finale di Copa del Rey contro l’Athletic Bilbao e poi uscendo con un roboante 8-2 contro il Bayern Monaco in Champions League. La clamorosa sconfitta europea sicuramente è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, visto che i rapporti tra allenatore e calciatori già non erano idilliaci.

IL NUOVO BARCELLONA:

La prossima stagione per il Barca sarà una sorta di anno zero, dopo questa stagione disastrosa e senza nessun titolo. La società ha promesso di far partire una rifondazione, con il primo passo che è stato Setien esonerato.

In queste ore Setien esonerato dal Barcellona è diventato ufficiale.

Oltre al cambio in panchina, con Koeman attualmente in pole position, il Barcellona è pronto a rivoluzionare decisamente la rosa della squadra, con numerosi calciatori messi sul mercato dalla società.

Il primo nome nella lista delle possibili cessioni è Arturo Vidal, che a 33 anni non è di certo più un giovincello, e il Barcellona farebbe a meno del suo costoso ingaggio.

Un altro nome è Umtiti, flop clamoroso in catalogna, e con problemi fisici sempre più gravi che non rassicurano affatto il club su un suo recupero per giocare a questi livelli.

Altro calciatore ultra trentenne e con un ingaggio altissimo, 8 milioni all’anno, è Rakitic; il Barcellona vuole ringiovanire il centrocampo e non fa nulla per nasconderlo.

Un altra grande delusione è stato Dembelé, strapagato e mai davvero importante e decisivo in campo! Fallimento totale il francese al Barcellona, che ora vuole liberarsene.

Oltre a questi calciatori che non ha reso al meglio ultimamente, il Barcellona, visti gli elevati ingaggi starebbe pensando a cedere anche Semedo, Griezmann ed addirittura Luis Suarez, arrivato a 32 primavera e quindi non più nel fiore dell’età.

Tutti in discussione o quasi quindi al Barcellona che attende forti scossoni nella squadra, che il prossimo anno promette di mettere in mostra davvero tanti volti nuovi.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20