fbpx
Ottobre26 , 2021

Shakhtar Donetsk-Inter 0-0: finisce a reti bianche il match di Kiev

Related

Sampdoria-Atalanta: formazioni e dove vederla

Mercoledì 27 Ottobre 2021 nello Stadio Luigi Ferraris alle...

Spezia-Genoa: formazioni e dove vederla

Domani 26 Ottobre 2021 nello Stadio Alberto Picco alle...

Cremonese vs Pisa (probabili formazioni e Tv)

Gara valida per la decima giornata della Serie B...

Como-Pordenone: formazioni e dove vederla

Giovedì 28 Ottobre 2021 nello Stadio Giuseppe Sinigaglia alle...

Crotone-Benevento: formazioni e dove vederla

Giovedì 28 Ottobre 2021 nello Stadio Ezio Scida alle...

Share

L’Inter raccoglie solo un punto dalla trasferta di Kiev. Torna l’incubo Shakhtar, una squadra ben posizionata in campo da De Zerbi che proveniva da una sconfitta in casa contro lo Sheriff. I nerazzurri ci provano, Barella e Correa hanno costruito le migliori palle goal, ma sono stati sfortunati. Gli ucraini si difendono bene e al pari dei rivali non riescono a scalfire la difesa comandata da Handanovic.

La partita

Nel primo tempo Inter e Shakhtar non si fanno male. Prevalgono le impostazioni difensive degli allenatori e la capacità dei portieri di schermare gli attacchi. Al 15′ i nerazurri anno vicinissimi alla rete con una traversa di Barella; al 20′ invece gli ucraini costruiscono con Solomon e Alan Patrick, il tentativo quest’ultimo viene murato da Dzeko. Passano 14 minuti e l’Inter si fa rivedere in avanti: Dzeko si ritrova la sfera a pochi passi da Pyatov ma spreca il tutto con un tiro svirgolato.

Nella ripresa prevale ancora l’equilibrio sullo 0-0. Lo Shakhtar ci prova dopo pochi minuti dal fischio di inizio grazie al tempismo di Skriniar che ha sventato un goal fatto di Petrinho. Inzaghi richiama Dzeko e Lautaro, al loro posto entrano Correa e Sanchez ma il risultato non cambia, anzi si protrae fino agli ultimi dieci minuti in cui Correa preoccupa non poco Pyatov, bravo a sventare il suo tiro a giro.

Tabellino Shakhtar Donetsk-Inter

  • SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodo, Marlon, Matviyenko, Ismaily (Krivtsov, 81′); Maycon, Stepanenko; Pedrinho, Alan Patrick (Marlos, 81′), Solomon; Traor (Tetè, 11′). Allenatore: Roberto De Zerbi.
  • INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Vecino (Gagliardini, 81′), Brozovic (Calhanoglu, 55′), Barella, Dimarco; Dzeko (Correa, 55′), Lautaro (Sanchez, 81′). Allenatore: Simone Inzaghi.

Verso Shakhtar Donetsk-Inter: Inzaghi sfida De Zerbi

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20