simon yates

Anche nel Giro D’Italia irrompe il Covid contagiando il corridore Britannico Simon Yates, che non prenderà parte all’ottava tappa della corsa Rosa.

I primi sintomi sono iniziati ieri 9 Ottobre 2020, ed è stato subito isolato una volta scoperta la positività al virus.

Per il 28enne l’avventura nel Giro D’Italia si interrompe qui, lo ha comunicato la sua squadra attraverso i social.

Leggi anche: Il-Giro-D’Italia: Arnaud Démare vince la 7 tappa

Simon Yates: è stato trovato positivo al Covid-19

Il 28enne britannico della Mitchelton-Scott Simon Yates è stato trovato positivo al Covid e per questo non prenderà parte all’ottava tappa.

Secondo quanto riferisce il team, Yates ha cominciato ad avere qualche sintomo non pesante dopo la frazione di venerdì, che si è conclusa a Brindisi.

Un test rapido ha accertato la positività che è stata confermata da un secondo test.

Yates è stato isolato e ora dovrà osservare un periodo di quarantena.Gli altri membri della squadra sono stati testati e risultano tutti negativi.

Yates era arrivato in Sicilia tra i grandi favoriti, dopo aver vinto la Tirreno-Adriatico a settembre, ma si era staccato sull’Etna ed era in ritardo nella generale.

Era 21 a 3’52” dalla maglia rosa di Almeida, ma ora dovrà pensare solo alla sua salute prima di tornare a correre.

Giro D’Italia: il Primo positivo è Simon Yates

Quello di Yates è il primo caso confermato ufficialmente di positività al Covid-19 durante un grande giro.

Queste le parole di Matteo Beltemacchi, medico del team: “I controlli della temperatura li facciamo tre volte al giorno.

E dopo la tappa di venerdì Simon aveva qualche linea di febbre. E’ stato subito isolato seguendo tutti i protocolli del caso.

La sua salute rimane la nostra prima preoccupazione, ha blandi sintomi ed è in buona salute. Ringraziamo anche Rcs Sport per l’assistenza che ci ha dato.

Tutti gli altri corridori e i membri dello staff sono stati controllati e risultano negativi, ma monitoreremo ancora la situazione nei prossimi giorni per precauzione e faremo ulteriori test”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20