Al Del Duca il Pisa ha superato per 2 a 0 l’Ascoli grazie alle reti di Mastinu e Marconi, avvenute entrambe nel primo tempo. Post Ascoli-Pisa Sottil e D’Angelo hanno commentato la partita. Ecco le loro dichiarazioni.

Cosa ha detto Sottil?

Andrea Sottil post Ascoli-Pisa non ha nascosto la propria amarezza per la sconfitta casalinga: “Ennesima partita con partenza ad handicap e in questa categoria è difficile recuperare e in più non siamo stati in grado di farlo. Partire in salita condiziona perché sei poi sei in uno status mentale difficile e devi recuperare, commettendo errori anche su azioni di facile lettura. Nel primo tempo, al di là dei gol, siamo stati lenti, poco precisi, con tanti passaggi sbagliati. Meglio nel secondo tempo ma non abbiamo mai concluso in porta. E’ sicuramente stata una brutta partita, ora il trend è da invertire”.

Sottil post Ascoli-Pisa spiega le scelte di formazione

Le scelte sono fatte con motivazioni e sono pensate. Con Simeri cercavo un po’ più di velocità, volevo dargli un’opportunità perché lo avevo visto lavorare bene. Sabiri da mezz’ala è capace di dare accelerazioni e percussioni, mi è piaciuto“.

Come si spiega la sconfitta?

A livello mentale un gol preso è frutto sempre di distrazione. Faccio fatica a decifrare la squadra perché tre giorni fa abbiamo fatto una ottima gara e non comprendo queste disattenzioni da parte di giocatori di valore ed esperti. Noi per segnare dobbiamo costruire azioni belle ed elaborate mentre agli altri regaliamo spesso il vantaggio. Il bottino di 2 punti nelle ultime cinque partite è poco, dispiace per i tifosi, società e presidente. La gara con la Reggiana è stato un bivio che ha fatto scattare qualcosa di negativo. La partita con il Pordenone aveva ridato segnali positivi ma oggi invece resto basito da un’ennesima partenza in salita che rende tutto complicato“.

Le dichiarazioni di D’Angelo post Ascoli-Pisa

Il tecnico nerazzurro Luca D’Angelo ha commentato così la seconda vittoria esterna consecutiva dopo quella di Monza: “Abbiamo giocato una grandissima gara, non era semplice contro una squadra molto organizzata e ben messa in campo. Aver vinto su questo campo è una nota di merito. Il nostro è stato un grande primo tempo poi nella parte finale abbiamo gestito bene quando hanno messo dentro giocatori offensivi. Non abbiamo sofferto più di tanto la loro pressione”.

Mastinu alla prima da titolare

É in crescita e ha segnato un bel gol grazie anche al bel filtrante di Palombi, poi ha fatto l’assist per Marconi ma a parte questo ha fatto la sua parte sia nel rifinire l’azione che quando c’era da difendere”.

Post Ascoli-Pisa ci sarà la Reggina


Anche oggi abbiamo visto che i risultati non sono mai scontati, dobbiamo aspettare la Reggina in casa nostra sapendo che non sarà una partita non semplice ma stiamo bene e siamo pronti per affrontarla al meglio”.

Le assenze

Preferisco sempre avere tutti a disposizione per avere più scelta però non temevo le tante assenze. Quelli che hanno giocato si allenano bene e hanno dato le risposte che volevo”.


Ascoli-Pisa 0-2: nerazzurri implacabili al Del Duca


Post Ascoli-Pisa: cosa è piaciuto a D’Angelo e dove si può migliorare


Mi è piaciuta la prestazione ed il risultato, la squadra ha giocato bene meritando di vincere. Forse potevamo essere un po’ più tranquilli all’inizio del secondo tempo, c’erano tanti spazi invece siamo stati un po’ impauriti dalla spinta dell’Ascoli. Non sono mai stati pericolosi ma un loro gol poteva riaprire la partita”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20