Vincenzo Spadafora, Sottosegretario alla Presidenza Roma 13/06/2018. Palazzo Chigi. Giuramento dei nuovi Sottosegretari. Rome 13th of June. Palazzo Chigi. Swearing ceremony for 39 new undersecretaries Foto Samantha Zucchi Insidefoto

Dopo tante discussioni ed esitazioni, il ministro per lo sport, Vincenzo Spadafora, ha annunciato: “Finalmente già a partire dalle semifinali e finali degli Internazionali di tennis potranno assistere 1000.spettatori a tutte le Competizioni sportive che si terranno all’aperto e che rispetteranno scrupolosamente le regole previste in merito di distanziamento, mascherine e prenotazioni dei posti a sedere”.

Riapertura stadi, il dialogo con il Governo

Riapertura stadi, Zampa: “Forse derby di Milano con il pubblico”

Spadafora ha poi proseguito: “Nelle prossime ore verrà ufficializzata la decisione, ma desidero ringraziare fin da subito il Ministro Speranza per la collaborazione e il Comitato Tecnico Scientifico per aver tempestivamente programmato l’audizione che ho richiesto. Dal confronto con i rappresentanti dei miei uffici, sono emersi le condizioni per un ulteriore approfondimento delle questioni riguardanti il mondo sportivo e per la condivisione drl nostro punto di vista in merito all’esigenza di non confondere tra eventi culturali e eventi sportivi. Un primo, ma significativo passo verso il ritorno, speriamo presto, alla normalità nello sport. Auspico il più rapido compimento di tutte le azioni necessarie per rendere immediatamente applicabile quanto stabilito”.

L’ annuncio del ministro dello sport ha naturalmente riaperto il dibattito sulla possibile riapertura degli stadi. Al momento regna la prudenza perché alcune società vorrebbero sfruttare l’opportunità, altre sono scettiche perché la presenza di mille spettatori non garantirebbe la sostenibilità dell’impresa. La scelta potrebbe essere lasciata alle singole società. Al momento sono in corso valutazioni da parte della Lega. Nulla da fare, invece, almeno per ora, sulla questione della riduzione dei tamponi proposta dalla Federcalcio. Per ora il Comitato Tecnico Scientifico non ha ancora affrontato la questione e lo farà soltanto a partire dalla prossima settimana.

Il Presidente della FIT, Binaghi, si è dichiarato molto soddisfatto sottolineando come per la prima volta un ministro prenda una responsabilità del genere, dimostrando di comprendere quanto fosse sciocco continuare su questa strada.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20