Come era ampiamente prevedibile la Roja ha letteralmente sotterrato la modestissima Malta nella nona giornata delle Qualificazione di Euro 2020. La Nazionale di Roberto Moreno ha liquidato gli undici di Farrugia offrendo una prestazione impeccabile, condita da ben sette reti. Il tabellino di Cadice non va ovviamente a minare le sorti del Girone F, in quanto la Spagna è gia matematicamente qualificata come prima, ma questo risultato dimostra la grande fame di vittoria dei ragazzi spagnoli. Le prime due reti della gara sono state messe a segno nel primo tempo da Morata e Cazorla; nella ripresa la Spagna ha poi arrotondato il tabellino con le marcature di Torres, Sarabria, Olmo, Moreno e Navas

Primo tempo

Le Furie Rosse mostrano la loro qualità superiore sin dalle prime battute del match, giostrando superbamente il possesso palla. Il capitano Sergio Ramos dopo 4 minuti cerca subito di sorprendere Malta con la sua arma principale: il colpo di testa. L’assist era stato fornito da Rodrigo.

La Spagna prosegue la sua ricerca per la rete prima con un altro colpo di testa di Bernat (15’) e poi con un tiro di Alvaro Morata, indirizzato nell’angolino basso a destra. Proprio Morata riesce a sbloccare il match con un tiro potente indirizzato al centro della porta. Vantaggio degli spagnoli ampiamente meritato.

Gli altri tentativi, tra cui quello di Sarabria (34’), non sono altro che il preludio della seconda rete di Santi Cazorla, tornato in nazionale dopo un lungo periodo costellato da tanti infortuni. Dopo la seconda rete siglata, si va a riposo: al momento la Spagna domina letteralmente la compagine maltese.

Secondo tempo

La seconda frazione inizia con una Spagna arrembante e cattiva, le due reti messe a segno non bastano agli iberici. Dopo tre minuti dall’inizio del secondo tempo, Sarabria prova subito con un tiro velleitario, Malta dall’altro canto prova a rispondere con un tiro di Nwoko, il primo dell’incontro, assolutamente fuori bersaglio.

Dani Olmo della Spagna
Dani Olmo (Spagna)

Moreno al 53′ decide di cambiare Cazorla, appena rientrato in nazionale, con Alcacer. L’entrata del centravanti del Borussia Dortmund dona ancora più ritmo agli spagnoli che in più di un occasione hanno la chance per mettere a segno la terza rete. Quest’ultima arriva con Pau Torres, bravo ad approfittare dell’assist di testa proprio di Alcacer.

Non passano nemmeno due minuti e gli iberici siglano il 4 e il 5-0. Gli autori delle marcature sono Sarabria (63′) e Olmo (69′). Il primo ha bucato Bonelli con un sinistro potente indirizzato sotto la traversa, il secondo ha sfoderato un destro praticamente imprendibile. Dopo due minuti Malta subisce un’altra rete, la serata di Farrugia non può non definirisi disastrosa. Moreno infatti da posizione ravvicinata ha arricchito questa festa del goal.

La Spagna, nonostante le sei reti continua ad insistere, questa sera le Furie Rosse sono decise ad attaccare fino alla fine: Navas all’84’ arriva a segnare la settima rete che spegne praticamente il match.

Tabellino

Spagna: Pau Lopez; Jesus Navas, Albiol, Sergio Ramos (Saul, 61′), Bernat; Thiago Alcantara, Rodri, Cazorla (Alcacer, 53’); Moreno, Morata (Olmo, 66′), Sarabia. All: Moreno

Malta: Bonello; Corbolan (Micaleff, 32’), Caruana, Agius, Muscat, Pisani (Grech, 71′); Mbong, Muscat (Caruana, 64′), Vella, Paiber; Nwoko. All: Farrugia

Reti: Morata (23’), Cazorla (40’), Torres (62′), Sarabia (63′), Olmo (69′), Moreno (71′)

Ammoniti: –

Arbitro: Viktor Kassai

Please follow and like us:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.